EA Finances Hate Initiate si dedica alla rimozione dell'eterosessualità e delle opinioni favorevoli dalla società

Oh EA, non hai imparato nulla dalla tua ultima uscita politica? Non stava avendo 5 Battlefield di sviluppo concludere con un anno di anticipo a causa delle scarse vendite non abbastanza da farti capire che la politica e l'intrattenimento vanno lasciati separati. Non è così, dato che la società ha nuovamente messo piede nell'arena politica per aiutare a guidare le opinioni di destra e l'eterosessualità dalla società.

Non è iperbole né Strawman di ciò che il gruppo Electronic Arts Germany è il sostegno ha dichiarato che il loro obiettivo è. Pixel per i fascisti è un'iniziativa politica che cerca di contrastare il fascismo che è una fusione del potere corporativo e statale, fondendo il potere corporativo e quello statale. Al fine di rimuovere sistematicamente il razzismo e la misoginia dai videogiochi.

O almeno questo è ciò che dice il tono di vendita iniziale. Dando un'occhiata a ciò che ha il loro rappresentante Pascal Wagner scritto sui loro obiettivi emerge un quadro completamente diverso. Uno in cui l'organizzazione mira a impegnarsi nel decostruzionismo culturale per soppiantare la cultura dominante con una comunista / marxista.

La cultura online gioca un ruolo importante nel modo in cui i giovani (e gli adulti) sono socializzati. Nell'area di gioco, come in altre comunità, i volti familiari sono modelli di ruolo. Le loro abitudini e personalità orali influenzano gli spettatori e normalizzano qualsiasi contenuto problematico.

Soprattutto persone come Erik Range (Gronkh) si nascondono dietro dichiarazioni come 'Sono solo un ragazzo di Internet' e non vogliono ammettere la loro influenza per ritirarsi dalla responsabilità, per quanto difficile possa sembrare. Le battute contro le minoranze, i tweet che criticano la critica e Co. raggiungono un pubblico potenziale di milioni. Per supportare le idee giuste, Youtuber non deve avere ragione. È sufficiente usare la retorica di destra (battute sul femminismo, il razzismo occasionale, ecc.) O consentire ai membri della propria comunità di farlo.

Gli utenti YouTube devono essere consapevoli del fatto che hanno la stessa (se non di più) influenza della televisione, della radio e di altri media popolari (online). Non sono più individui che fanno uno scherzo problematico in un piccolo gruppo, ma propagano a milioni di giovani e giovani adulti che tali cose non solo non sono giuste, ma accettabili e normali.

Dichiarazioni e battute con retorica di destra non ti rendono un nazista, ma sostengono la normalità di queste cose, che sono sempre più spinte nella nostra società, specialmente da destra. Soprattutto nei circoli di gioco. Aiutano le organizzazioni e i gruppi di destra a essere classificati come normali e innocui. Allo stesso tempo, sempre più spettatori scorrono nell'angolo destro e non sono ricordati dai loro idoli che queste visioni non sono normali.

Cosa dovrebbe cambiare per contenere i problemi che creano?

Idealmente, si dovrebbe agire contro l'anti-femminismo sistematico, il razzismo e l'eterosessismo e rimuoverli dalla nostra società. Tuttavia, questo è un obiettivo piuttosto che una misura diretta.

La parola divisiva non è nemmeno abbastanza forte per ciò che sta accadendo. Qui hai una società contro cui si parla di spingere per l'inclusione attraverso tentativi di censura sistemica. Censura di quasi ogni diritto ideologico di Marx. Censura della commedia così i Dave Chappels e Ricky Gervais del mondo non potranno mai più deridere la sinistra.

Un mondo in cui stelle di spicco e nere come Kanye West saranno messe a tacere per sempre dal parlare di una controrarrazione su ciò che questi radicali vogliono spingere nella società. Non dite nulla dei Candice Owens della comunità nera che ora stanno apertamente invocando i democratici sulla loro retorica abusiva e sulle politiche che non hanno mai aiutato le comunità nere in America.

Forse Electronic Arts non è consapevole di aver finanziato esattamente questo. Simile a quando una pletora di aziende sostenute la Bully Hunter, ormai defunto iniziati con l'impressione che avrebbero attirato grande attenzione da parte dei media sembrando prendere posizione contro le molestie online nei giochi. Solo per scoprire con il loro orrore assoluto hanno appoggiato una campagna che diffondeva apertamente la disinformazione per demonizzare la loro intera base di clienti.

In quel caso, il gruppo di marketing dietro l'iniziativa si è avvicinato alle aziende e ha lanciato loro il progetto in un modo completamente diverso da quello che è stato consegnato. Questo potrebbe benissimo accadere anche in questo caso. Leggere la dichiarazione della loro società sembra indicare che EA ha una visione completamente diversa di come dovrebbe essere il progetto.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Il gioco è e rimane colorato: nessun pixel per i fascisti!

L'iniziativa "No Pixel to Fascists" vuole anche controbilanciare questa parte tossica della comunità dei giochi. Insieme, i loro iniziatori chiedono la lotta contro la discriminazione laddove insorge. Si vedono come un movimento collettivo auto-organizzato e attivo. L'obiettivo è quello di diventare un punto di contatto per il radicalismo di destra nel settore dei giochi e di fornire informazioni e soluzioni a giocatori, gestori di comunità, redattori e contatti.

Ampia alleanza: i sostenitori della cultura del gioco sono sempre benvenuti

In una prima fase, vengono pubblicati una serie di articoli e interviste che trattano il tema del radicalismo di destra nelle comunità di gioco a diversi livelli. Tra le altre cose, autori e scienziati dovrebbero dire la loro, così come linee guida che possono essere utilizzate per identificare i sentimenti di destra nei profili online, ad esempio.

"Not a pixel the fascists" vuole rappresentare una vasta alleanza di giocatori. Inoltre, i sostenitori di tutte le aree mediatiche sono invitati a partecipare. Ulteriori informazioni sono disponibili qui: https://keinenpixeldenfaschisten.de/

Entrambe le iniziative vogliono chiarire che i videogiochi sono luoghi colorati e diversi in cui tutti possono sentirsi a proprio agio e nessuno è escluso. Penso che lavorare in e con le comunità sia particolarmente importante e degno di sostegno.

Questo è molto lontano dal sopprimere tutte le opinioni di destra ed eterosessuali dall'esistenza. Anche se al gigante dovrebbe essere concessa poca simpatia. Hanno mirato a sostenere una causa politica per generare copertura mediatica per la loro compagnia assediata. Erano più interessati a sponsorizzare enti di beneficenza reali che si dedicano ad aiutare le persone come un modo per mostrare il loro sostegno, quindi non si sarebbero mai trovati in questo pasticcio.

Allo stato attuale, Electronic Arts sta attualmente dando attivamente denaro alle organizzazioni che vogliono eliminare dalla società sia le opinioni inclinate a destra sia l'eterosessualità. Indipendentemente da come si siano verificate queste circostanze, questo fatto non cambierà mai.

(Grazie per i suggerimenti durka durka e Lunar Archivist)

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~