I giornalisti corrotti ottengono Facebook, YouTube per vietare i video con il professor Dolores Cahill

Computer per sempre vietato

Il professore irlandese, Dolores Cahill, si è pronunciato contro il modo in cui lo stabilimento ha gestito il coronavirus. Le sue opinioni non coincidono con la paura dei media mainstream e le dichiarazioni fuorvianti che inducono al panico. Per impedire a chiunque di sentirla parlare, i giornalisti corrotti hanno segnalato video con Cahill per convincere YouTube e Facebook a rimuoverli dal Web.

Recluta la rete notato le notizie da un video pubblicato da Computing Forever chiamato "Debunking The Narrative", un video che è stato rimosso dopo essere stato pubblicato per poco meno di una settimana.

Come notato da Reclaim The Net, il video è stato rimosso sia da Facebook che da YouTube a seguito di segnalazioni presentate contro il video da un giornalista di Business Insider.

calcolo per sempre pubblicato un video che spiega la situazione.

Ma peggiora.

Anche l'hosting di file su Google Drive può compensare la censura di Big Tech.

Recluta la rete ha anche riferito che Google sta chiudendo gli account Google Drive utilizzati per condividere Judy Mikovits Plandemic.

Google ha intercettato la tattica di condivisione tra pari dopo essere stato avvisato dell'uso del loro servizio per informare le persone sulle opinioni del coronavirus che non corrispondono alla narrativa tradizionale dopo che un giornalista del Washington Post ha sottratto l'utente.

Il lato positivo è che puoi ancora guardare Debunking The Narrative di Computing Forever tramite il suo Conto Bitchute.

(Grazie per il suggerimento Doc)

~