Il Giappone affonda: il 2020 Anime parla di un terremoto che distrugge il Giappone

Il Giappone affonda 2020

Lascialo a Netflix per prendere un adattamento anime basato sul romanzo di Sakyo Komatsu del 1973 sul Giappone che fondamentalmente affonda nell'oceano dopo che i grandi catastrofici terremoti spezzano letteralmente la nazione fino al suo centro.

L'anime sarà presentato in anteprima il 9 luglio su Netflix quest'estate e si chiama Lavelli in Giappone: 2020. Come alcune persone nella sezione commenti hanno scherzato, non è al di fuori del regno delle possibilità a questo punto vedere quell'evento reale diventare una realtà data tutta la stupidità che il 2020 ci ha portato, dai jogging pazzi che ispezionano le case in costruzione, al bevitore di valuta specialisti oculari che esaminano televisori da 45 "in un negozio in fiamme, con la padrona Corona-chan che dà alla gente un bacio mortale per tutte le stagioni, il 2020 è stata una corsa selvaggia.

Bene, Netflix vuole renderlo un po 'più selvaggio, nel regno dell'intrattenimento, con Lavelli in Giappone: 2020. Puoi dare un'occhiata al trailer promozionale di quasi due minuti qui sotto per avere un'idea di come sarà l'anime.

L'essenza generale è che la storia segue la tragedia della caduta del Giappone attraverso l'obiettivo di singoli membri di una famiglia, alcuni che rimangono intrappolati nella loro scuola, all'aeroporto o nei cantieri.

Il racconto parla della famiglia che tenta di farla tornare insieme in tutti i modi. Tuttavia, il trailer sembra regalare a tutti che tornano in un pezzo dopo tutto.

La cosa straordinaria è che, dato che si tratta di Netflix, puoi immediatamente vedere che il matrimonio consiste in un'Asia orientale più leggera e una donna dalla pelle scura, il che spiega rapidamente il motivo per cui Netflix ha scelto il film: il mix di razza.

Puoi sempre individuare le tendenze di una serie, uno spettacolo o un film Netflix. È sempre pieno di una sorta di degenerazione sovversiva volta a decostruire le nostre aspettative sulle norme occidentali (o, in questo caso, orientali).

Data la propensione di Netflix a promuovere costantemente l'agenda gay - qualcosa che loro ammesso apertamente a - Non sarei sorpreso se riuscissero a spremere in una specie di propaganda LGBTQIA + solo per finire.

(Grazie per il suggerimento di notizie Guardian EvaUnit02)

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~