Petizione chiede a Sony di lanciare correttamente Jill Valentine per il riavvio del film Resident Evil

Resident Evil Jill

Quelli di voi che hanno seguito le notizie sui film potrebbero essere consapevoli del fatto che Screen Gems, una sussidiaria della Sony Pictures, sta riavviando l'azione live di Paul WS Anderson Resident Evil serie. Alcune delle prime notizie sul casting che sono uscite sul film lo hanno notato A Hannah John-Kamen era stato offerto il ruolo di Jill Valentine per un accordo multi-foto, nonostante il fatto che Hannah John-Kamen sia afroamericana e Jill Valentine dovrebbe essere franco-giapponese.

Suzy A., ha lanciato una petizione Change.org chiedendo alla Sony di scegliere qualcuno che in realtà assomigli a Jill Valentine di Capcom Resident Evil serie, invece di procedere con lo swap di gara che, secondo quanto riferito, avrà luogo per il prossimo riavvio live action.

L'essenza del messaggio dice ...

“[…] Il desiderio di inclusione è un tema importante in questo momento a Hollywood e dovrebbe essere affrontato, ma c'è solo un problema: Jill Valentine è già una minoranza! Canonicamente è un personaggio americano franco-giapponese, creato da Shinji Mikami e Isao Ohishi oltre venti anni fa! Non solo è stata presentata come una donna forte e non oggettivata che il giocatore poteva scegliere di giocare su un piano di parità con la sua controparte maschile, ma rappresentava anche l'etnia degli impiegati di Capcom che l'hanno portata in vita. Jill Valentine merita di essere rappresentata nella vita reale da un'attrice che può dare vita al suo patrimonio asiatico e francese. Gli americani asiatici non sono solo sottorappresentati nel film, ma hanno anche avuto a che fare con la sostituzione totale a meno che il pubblico non facesse conoscere i loro sentimenti. La gente era sconvolta nel vedere gli asiatici interpretati da non asiatici in film come Aloha e Ghost nel guscio, e quasi lo hanno visto accadere in Teenage Mutant Ninja Turtles e Hellboy, ma gli ultimi due film hanno ascoltato i fan e gli studi che hanno realizzato questo nuovo Anche le serie di Resident Evil possono farlo! Per favore, onora il lignaggio di Jill Valentine e scegli un'attrice che possa portarla in vita con precisione! ”

È interessante perché è stata una donna a lanciare la petizione, non un "maschio bianco arrabbiato, che vive nel seminterrato di sua madre" che i media amano ritrarre come il cattivo della società di oggi.

Ciò dimostra che tutti si stanno ammalando e stancando della politica dell'identità che ha investito il settore dell'intrattenimento mediatico.

Dato che la Sony è andata molto lontano attaccando il proprio fandom, colpendo YouTuber di copyright e cercando di seppellire qualsiasi notizia su The Last of Us 2 perdite, mentre anche in sella al treno sveglia con film come l'uscita del 2016 Ghostbusters, Tendo a dubitare che ascolteranno la ragione dall'attuale Resident Evil fandom, ma almeno Suzy ci sta provando.

Se si desidera firmare la petizione, è possibile farlo sul Pagina di Change.org.

(Grazie per il suggerimento LiliesForLife)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.