CD Projekt Red ritarda Cyberpunk 2077 Evento digitale "Night City Wire" dovuto a #BlackLivesMatter

Dato che diverse aziende copiano / incollano lo stesso messaggio per promuovere #BlackLivesMatter e l'atto di comportamento criminale, aggressione, furto e atti vandalici, ora abbiamo CD Projekt Red che si unisce Cyberpunk 2077 sul sempre crescente Lista principale dei traditori d'America. Il prossimo evento digitale "Night City Wire" è stato posticipato dall'11 al 25 giugno 2020, a causa dell'agenda più recente in corso.

Le seguenti informazioni non dovrebbero essere una sorpresa. Il gioco che è stato annunciato nel 2013 ha avuto una campagna promozionale completamente diversa che in seguito si è trasformata in qualsiasi altro lavoro dell'anno in corso mentre CD Projekt Red si avvicinava Cyberpunk 2077's rilasciare.

Dal recente dipartimento charter della diversità et implementazione del gruppo di diversità a tutti degenerazione posta dappertutto gli ultimi video sono stati avvertimenti di questo prodotto tap-dance al ritmo della musica della cabala della giustizia sociale.

Detto questo, proprio come la Sony, CD Projekt Red ritarderà l'evento digitale - che non è nemmeno tenuto in uno spazio fisico per la partecipazione dei membri del pubblico - a causa di "discussioni più importanti in corso proprio ora" relative a "Black Lives Matter".

Puoi leggere il tweet in questione proprio qui:

Se non riesci a leggere o vedere il tweet sopra, una versione scritta si trova di seguito per il tuo piacere di lettura:

“Abbiamo deciso di spostare Night City Wire al 25 giugno. Non vediamo l'ora di condividere nuove informazioni su CP'77, ma in questo momento si stanno svolgendo discussioni più importanti e desideriamo che vengano ascoltate. Siamo fermamente contrari al razzismo, all'intolleranza e alla violenza. Black Lives Matter. "

Come accennato in precedenza, il prossimo evento digitale Night City Wire è stato spinto dall'11 al 25 giugno a causa dell'agenda di quest'anno.

Infine, il gioco stesso uscirà in tutto il mondo il 17 settembre 2020 per PC, PS4, Xbox One e Stadia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.