GoFundMe sospende i fondi per la vittima di accoltellamento irlandese, Candace Owens

Sospensione GoFundMe

Big Tech controlla ogni singolo aspetto digitale della nostra vita. Che tu sia d'accordo o meno con la loro politica, sei vincolato alle loro regole. Ciò include servizi di raccolta fondi come GoFundMe, che ha fatto il possibile per deplatformare le persone che si trovano dalla parte opposta dello spettro sociopolitico rispetto a loro.

Uno dei loro atti più atroci riguardava la rimozione di una pagina GoFundMe per una vittima di accoltellamento irlandese che fu brutalmente attaccato e ricoverato in ospedale a Carrigaline, nella contea di Cork.

L'evento è stato raccolto dal locale Prese di notizie irlandesi, che ha riferito che il diciassettenne di Carrigaline è stato derubato delle sue cose da un altro diciassettenne.

In risposta alla notizia, YouTuber irlandese Gearóid Murphy ha trasmesso in streaming una raccolta fondi per la vittima la mattina del 7 giugno 2020 e ha fatto un video di follow-up nel corso della giornata.

Più tardi quel giorno la raccolta fondi GoFundMe è stata rimossa da GoFundMe, che Murphy ha twittato poco dopo che è successo.

Allora perché la raccolta fondi è stata rimossa? Bene, il conduttore radiofonico PJ Coogan della 96FM ha affermato che il GoFundMe di Murphy per la vittima dell'accoltellamento di 17 anni era denaro raccolto come copertura per un "gruppo di estrema destra", il che ha portato GoFundMe a deplatformare la raccolta fondi.

Ma non è stata l'unica deplatforming in cui è stato coinvolto GoFundMe, hanno anche rimosso GoFundMe di Candace Owens per il Parkside Café di Birmingham, Alabama, che non poteva funzionare durante il normale orario lavorativo a causa del coprifuoco e delle rivolte in corso.

Secondo l' DailyWire, Owens è riuscito a raccogliere $ 205,000 prima che GoFundMe chiudesse la raccolta fondi a causa di un video pubblicato da Owens che criticava George Floyd e il martirio che i media hanno creato per il defunto criminale.

In una dichiarazione al DailyWire, GoFundMe ha spiegato che è stato a causa dei pensieri personali di Owens che hanno annullato la raccolta di fondi per il Parkside Café, che aveva subito danni durante le rivolte.

La dichiarazione si legge ...

“GoFundMe ha sospeso l'account associato a Candace Owens e la campagna GoFundMe è stata rimossa a causa di una serie ripetuta di dichiarazioni infiammatorie che diffondono odio, discriminazione, intolleranza e falsità contro la comunità nera in un momento di profonda crisi nazionale. Queste azioni violano i nostri termini di servizio. Inoltre, il Parkside Cafe ha chiaramente condannato i commenti che inizialmente hanno portato a questa campagna ".

Inizialmente un ex dipendente di Parkside ha diffuso un messaggio privato da uno dei proprietari del caffè che ha definito Floyd un "delinquente" e che i mob che si radunano attorno a lui "onorano un delinquente".

I proprietari in seguito hanno condannato il dipendente per aver perso il messaggio e si sono scusati per le cose che hanno detto su Floyd.

Tuttavia, GoFundMe sta sostanzialmente dimostrando che solo alcuni tipi di opinioni possono essere consentite per coloro che vogliono raccogliere fondi per gli altri, e che tutto ciò che serve per chiudere è qualcuno che afferma di avere legami con "Alt-Right".

(Grazie per il suggerimento durka durka e Ian Miles Cheong)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.