Rumor Watch: Disney progetta di dichiarare la trilogia del sequel di Star Wars una linea temporale alternativa

Disney voleva creare un Star Wars che ha sovvertito le aspettative, e in parte ci sono riuscite. Le aspettative dei fan di un buon franchise cinematografico con degni sequel sono state sovvertite insieme alle aspettative degli investitori di trarre profitto dall'acquisizione del franchise. A seguire The Rise of Skywalker, pochi a prescindere dal loro orientamento politico sono contenti dello stato della Galassia Lontano, Lontano. Lasciando i diritti di merchandising quasi senza valore e l'intera faccenda in rosso.

Eppure c'è speranza se le ultime informazioni del difensore culturale Doomcock risultino vere. Per quanto possa sembrare impossibile, Lucas Film ha in programma di annullare tutti i danni causati dalla trilogia del sequel, oltre a ripristinare l'interesse dei fan per il franchise. Quel piano quel piano brillante ma diretto è quello di dichiarare la trilogia del sequel e il film Solo come una potenziale linea temporale alternativa.

Durante l'episodio 13 di Star Wars Rebels Disney ha introdotto il concetto di Velo della Forza. Questa dimensione mitica collega tutte le realtà, tutte le potenziali linee temporali e tutto lo spazio. Ciò che si dice che LucasFilm stia pianificando secondo la fonte di Doomcock, è usare il Veil of the Force per dichiarare la trilogia del sequel la propria sequenza temporale e disconnetterla permanentemente dal resto di Star Wars.

Questo sarà familiare a quelli che hanno giocato all'espansione finale di 2 postale, dove Postal Dude si sveglia da un coma di 12 anni indotto dalle radiazioni avendo avuto orribili visioni di un terribile futuro. Quel futuro referenziato era 3 postale. Presto sarà chiamato Legends, il verso del seguito Star Wars sarà ridotto in orribili visioni di un terribile futuro.

Valutazione di rumore: probabile vero

Disney è ben consapevole del danno che la trilogia del sequel ha portato al marchio, così come gli investitori. Diverse circostanze danno a questa voce molta credibilità. La più importante delle quali è la Disney ha un disperato bisogno di entrate finanziarie. Attualmente, la società sta assumendo miliardi di prestiti e nuove offerte di debito poiché i loro parchi hanno cessato di essere la forza stabilizzatrice che erano in precedenza. A peggiorare le cose come precedentemente riportato, Disney Plus non sta facendo soldi.

Con solo 15 milioni di abbonati pagati, il servizio genera solo $ 33.5 milioni ogni trimestre. Per il terzo trimestre, costa alla società $ 1.1 miliardi. Lasciare Disney non è più in una posizione in cui possono continuare a sperperare il potenziale dei loro franchise.

Altre informazioni sono emerse che hanno portato George Lucas ad aiutare con il franchising. Alcune informazioni dicono che sta aiutando solo con la seconda stagione di Il Mandalorian. Altri sostengono che il suo coinvolgimento sia più ampio, con lui che aiuta la correzione del corso del franchising con Filoni. Indipendentemente dal campo di applicazione del suo coinvolgimento, è stato registrato dichiarando che odia la nuova trilogia. Paragonare i suoi creatori ai commercianti di schiavi.

L'unica vera domanda è se ciò accadrà prima della conclusione del mandato di Kennedy o in seguito. La stessa Kennedy ha perso qualsiasi influenza su Iger dopo che la Disney è stata formalmente citata in giudizio cattiva condotta sessuale e stupro. Sebbene Doomcock non abbia fornito queste nuove informazioni privilegiate sul perché il mandato di Kennedy possa essere abbreviato, è probabilmente a causa di queste cause legali e del suo coinvolgimento dell'assistente di Weinstein per produrre un altro progetto di risveglio sotto il naso di Iger.

In questo momento, la Disney ha più intrighi di un thriller di spionaggio, quindi chiunque immagina come si svolgeranno gli eventi. Detto questo, al momento è improbabile che Kennedy esca in vetta.