YouTube Shadow Bans e Link-Jacks BitChute Links

Youtube

YouTube sta bloccando l'ombra / vietando i collegamenti BitChute pubblicati nei loro commenti o attraverso la sezione della comunità del sito. Questo è stato scoperto e dettagliato in un video molto approfondito dal creatore di contenuti TealDeer.

Il video di 15 minuti esamina i dettagli di come YouTube sta bloccando l'ombra e dirottando i collegamenti BitChute pubblicati sul loro servizio, il che porta a reindirizzamenti ai video di YouTube invece dei collegamenti BitChute in uscita pubblicati dagli utenti.

È possibile controllare il video qui sotto.

TealDeer ha verificato se BitChute fosse o meno bandito dall'ombra pubblicando un collegamento a un video BitChute nella sezione commenti di YouTube. Tuttavia, come mostra il video, quando si visualizza il commento come un altro utente, il collegamento a BitChute reindirizza a YouTube.

TealDeer sospetta che l'algoritmo contenga una misura che controlla la query "bitchute.com" in uno qualsiasi dei commenti o post per reindirizzarli a YouTube.

Fondamentalmente il dirottamento del link in atto assicura che anche se le persone tentano di indirizzare gli altri verso un video BitChute, in realtà non li condurrà al video.

I post che vietano l'ombra che contengono contenuti BitChute assicurano inoltre che nessuno li veda, limitando ulteriormente l'esposizione che le persone hanno a tali contenuti.

Tutto torna indietro con gli stessi esatti risultati: limitare o proibire l'esposizione dei contenuti BitChute su YouTube.

Sono sicuro che Centrists ™ utilizzerà la scusa "YouTube è una società privata e può censurare i collegamenti della concorrenza se lo desidera!" e si sbaglierebbero. Dal momento che Google detiene attualmente il monopolio dell'hosting video, l'uso intenzionale della propria piattaforma per censurare o limitare gli utenti alla condivisione, alla discussione o al collegamento liberi con BitChute sarebbe considerato condotta esclusiva ai sensi dello Sherman Act.

Sulla Sito Web FTC.gov loro spiegano ...

“Ottenere un monopolio da prodotti di qualità superiore, innovazione o acume negli affari è legale; tuttavia, lo stesso risultato ottenuto da atti di esclusione o predatori può sollevare preoccupazioni antitrust.

“Gli atti di esclusione o predatori possono includere elementi quali accordi di fornitura o acquisto esclusivi; legatura; prezzi predatori; o rifiuto di trattare. Questi argomenti sono discussi in schede informative separate per la condotta delle singole imprese. "

In questo caso, YouTube è riuscito a non poter nemmeno menzionare o collegarsi correttamente a un concorrente diretto che non rappresenta nemmeno una minaccia di mercato per il loro attuale monopolio.

Questo non vuol dire che BitChute non ha una quota di mercato significativa su Google, né posizioni dominanti nei motori di ricerca in termini generali di ricerca per contenuti video. A tutti gli effetti sono i perdenti, eppure Google / YouTube si stanno ancora impegnando per ridurre ulteriormente la loro presenza all'interno dei loro domini.

Sfortunatamente, a meno che non vi sia un effettivo intervento delle forze dell'ordine per penalizzare o spezzare il monopolio di Alphabet attraverso i motori di ricerca, la pubblicità online e l'hosting video, nulla di tutto ciò cambierà presto.

(Grazie per il suggerimento BitChute)

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!
~