Rete di sussurri di fumetti che utilizza Annulla cultura smascherata

I fumetti

Apparentemente esiste una rete di sussurri all'interno dell'industria dei fumetti gestita da gruppi di social network privati, uno dei quali si chiama Comic Book Women.

Secondo una relazione Folletto sanguinante, c'erano voci di una rete sussurra risalente al 2016, ma la prova della rete non è mai stata scoperta ... fino ad ora.

Il rapporto indica che il gruppo è composto da 440 membri, ma non sarai in grado di accedervi pubblicamente su Facebook perché se fai clic sul pulsante Link al gruppo di Facebook sei informato che si tratta di un gruppo privato e l'unico modo per accedervi è tramite invito.

Bleeding Fool è riuscito a ottenere l'accesso al gruppo e ha scoperto che molti dei membri erano gli stessi che si muovono nei circoli dei social media del cultista della cultura dell'annullamento che deplatizzano le persone nel settore dei media, incluso ma non limitato a Zoe Quinn, Gail Simone , Alex De Campi, Heather Antos, Magdalene "Mags Visaggio" Francis e Mairghread Scott per citarne alcuni.

L'articolo Bleeding Fool passa attraverso il processo minuzioso di dettagli su come persone come Alex De Campi hanno tentato di far deportare alcune persone dall'industria, o hanno usato inviti all'azione per incoraggiare la caccia alle streghe.

C'erano anche degli screenshot di loro che cercavano di impedire a editori e distributori di lavorare con Richard Meyer per ottenere il fumetto spaccamascelle al grande pubblico.

Ci sono molte altre perdite che Bleeding Fool ha pianificato di rilasciare, e questa è apparentemente solo la punta dell'iceberg.

È improbabile che si faccia qualcosa, però. Questo tipo di gruppi è apparso negli anni ma non è mai stato fatto molto, e la maggior parte delle persone nel gruppo che l'hanno usato per deplatformare gli altri continueranno a lavorare nell'industria dei fumetti o dei media.

(Grazie per il suggerimento Lazer)