Sviluppatore di Holy Sisters 3D vietato da Steam

Sante Sorelle 3D

YouNeedATowel, uno sviluppatore russo di giochi a tema anime economici, è stato bandito da Steam e tutti i loro giochi sono stati rimossi dalla piattaforma. Questo incluso Sante Sorelle, Sante Sorelle 3D e Call of Anime: Vietnam War, insieme a tutti i DLC per ogni gioco.

Le rimozioni sono state individuate dal Gruppo Nukige, che ha preso atto non solo della rimozione di ciascuno dei giochi da Steam, ma anche del relativo DLC di accompagnamento, molti dei quali erano patch di contenuti R18 +.

Se controlli la SteamDB voce per Suore sante, è stato bandito il 18 luglio, dieci ore dopo aver bandito il DLC R18 + per il gioco, il che è strano considerando che se controlli il Voce SteamDB per il DLC R18 +, è uscito insieme al gioco il 10 giugno 2020.

In effetti, il DLC R18 + per Suore sante è stato bombardato allo stesso tempo sia per il gioco base che per R18 + DLC Sante Sorelle 3D sono stati bannati.

Se controlli la Voce SteamDB secondarie per un Sante Sorelle 3D, il gioco base è stato rovesciato il 18 luglio 2020 alle 07:15:09 UTC mentre il Voce SteamDB per il DLC R18 + mostra che è stato bombardato allo stesso tempo, insieme al DLC aggiuntivo multiplayer.

Sante Sorelle 3D originariamente rilasciato il 19 giugno 2020 insieme a R18 + DLC, mentre il componente aggiuntivo multiplayer rilasciato il 7 luglio 2020.

E prima che qualcuno affermi che Valve ha rovinato i giochi perché hanno violato le politiche del negozio, non è vero. Puoi controllare gli archivi di pagina del negozio secondarie per un Sante Sorelle 3D e scopri che è perfettamente utile e che il trailer di gioco non contiene nulla che possa essere considerato osceno.

Mentre i giochi non avevano un'enorme base di giocatori, anche se avevano quasi 2,000 follower sul loro elenco dei curatori degli sviluppatori - c'erano ancora giocatori che chiedevano le rimozioni sul forum di Steam.

Lo stesso valeva per Call of Anime: Vietnam War, dove vari utenti del forum chiedevano perché il gioco fosse stato rimosso dal negozio. Secondo il Voce SteamDB, Call of Anime: Vietnam War è stato anche bombardato il 18 luglio, contemporaneamente a Sante Sorelle 3D.

La cosa interessante, tuttavia, è che è stato rilasciato il 17 luglio 2020, appena un giorno prima che fosse bandito. L'artbook R18 + per Call of Anime: Vietname War è stato anche bandito un giorno dopo l'uscita, secondo il Voce SteamDB.

Ancora una volta, l'archivio di pagina del negozio mostra che non c'era nulla che potesse essere considerato osceno o infrangibile secondo gli standard di Valve, e il trailer di gioco era completamente addomesticato.

Non c'è inoltre nulla che indichi il motivo per cui lo sviluppatore è stato bannato ExophaseO loro elenco dei curatorio l'hub della community di Steam, lasciando le persone incuriosite sul motivo per cui Valve ha deciso di screditarle adesso?

Di solito quando ciò accade, citano la "manipolazione della revisione" come causa, che è ciò che hanno fatto alcuni sviluppatori cinesi qualche tempo fa. Gli sviluppatori si sono offerti di far eseguire a Valve analisi forensi sui loro dischi rigidi e reti per dimostrare la loro innocenza, ma Valve ha negato loro l'offerta.

Sulla base dei tempi dei divieti e del fatto che sono arrivati ​​poco dopo l'uscita dell'ultima versione di YouNeedATowel, che conteneva contenuti R18 +, è probabile che non gli piacessero il loro contenuto e l'attenzione alle femmine in stile anime e hanno deciso di nuke contenuto dello sviluppatore.

Call of Anime Vietnam War

Se si fosse trattato di manipolazione di una revisione, avrebbero potuto fare un annuncio o una dichiarazione al riguardo per chiarire la questione. Se fosse dovuto a ribaltamenti di risorse o materiale protetto da copyright, avrebbero anche potuto fare un annuncio o rilasciare una dichiarazione per chiarire la questione.

Ora, se affermano che YouNeedATowel ha creato giochi a troll, dovrebbero fare un lavoro molto migliore per dimostrare che è il caso, dato che permesso Black Lives Matter nel negozio di Steam e non è nemmeno un gioco; non riesci nemmeno a giocare, sono solo otto minuti di un timer e poi vieni cacciato.

Se questo non è un gioco di troll, non so cosa sia.

Per quanto riguarda YouNeedATowel, sembra abbastanza ovvio che a Valve non piacessero i giochi a tema anime-girl che avevano pubblicato e decisero di vietarli. Alcune persone sostengono presumibilmente che è dovuto a violazione del copyright, ma di solito se un detentore del copyright invia un DMCA a Valve per la rimozione di un prodotto, il pulsante "Acquista" è disabilitato ma la pagina del negozio rimane, che è ciò che è successo al Star Control i giochi durante la disputa StardockLa possibilità di acquistare i giochi viene rimossa fino alla risoluzione delle controversie. In questo caso, l'intera libreria dello sviluppatore è stata bombardata senza preavviso o annuncio.