Il club per baby-sitters di Netflix include la propaganda per bambini trans

Babysitter Club

Ti avvertiamo del palese tentativo di Hollywood di educare i tuoi figli ad accettare le loro tendenze radicate nella pedofilia, ma le persone continuano a tenere la testa nella sabbia. Bene, diventa sempre più difficile ignorare la propaganda, ma aspettarsi pienamente che Centrists ™ continui a giustificarlo mentre spettacoli come Club Baby-Sitters su Netflix continuano a normalizzare i vizi socialmente debilitanti come il transgenderismo infantile.

Come riportato da Notizie sul sito di vita, la serie riavviata è andata in onda il 3 luglio 2020 su Netflix e uno degli episodi mostrava un bambino in età prescolare raffigurato come transgender. Life Site ha descritto cosa è successo nell'episodio, scrivendo ...

“Una delle due ragazze della serie, Mary Anne (Malia Baker), fa da babysitter a Bailey (Kai Shappley), una“ ragazza trans ”che, in effetti, è un ragazzo biologico in età prescolare o all'asilo.

“Quando il ragazzo si ammala mentre si prende cura di lui e viene portato di corsa all'ospedale, Mary Anne dà ai dottori dell'ospedale una lezione angosciata su come dovrebbero riferirsi al ragazzo biologico come una ragazza. (Come osa il personale medico qualificato considera la biologia umana!) "

L'apparizione di Shappley nello show è persino riuscita a fare notizia delle emittenti locali.

Per fortuna, le persone sane hanno retrocesso il video per essersi goduti la degenerazione della società. Non solo hanno ridimensionato il video, ma la sezione dei commenti è stata riempita con veri patrioti e umanisti che sono usciti contro l'attuale spinta da Hollywood e Big Tech per normalizzare la cura dei bambini e il transgenderismo infantile.


Tutto questo fa parte di una spinta a includere in modo incrementale l'agitprop nella cura dei bambini nei media di tutti i giorni fino a quando non viene normalizzata.

Fa parte della campagna dei tre 'Io: infiltrarsi, inculcare, indottrinare.

Si immergono in una comunità, cambiano i suoi standard e poi fanno il lavaggio del cervello alle persone pensando che i nuovi standard siano "ok".

Quello che non faranno è consentire agli spettatori di accedere alle informazioni sullo stile di vita gay pericoloso e dirompente, fatti che cercano di nascondere al meglio delle loro capacità:

Tuttavia, l'agenda gay non finirà qui. GLAAD ha già fatto sapere che vogliono Il 20% di tutti i personaggi sullo schermo è gay o una parte dello spettro LGBTQIA + entro il 2025, questo nonostante il fatto che i gay costituiscano solo l'1.6% della popolazione, secondo Time Magazine. Ciò significa che gay e lesbiche saranno sovrarappresentati di 12.5 volte la quantità della loro popolazione demografica negli Stati Uniti

Naturalmente, anche con i dati concreti in mano, si aspettano che Centrists ™ salti attraverso i cerchi per difendere la corruzione della gioventù occidentale, poiché difenderebbero la pedofilia fino alla morte fintanto che significa non essere odiati dai social Justice Warriors o deplatati dal Annulla i cultisti della cultura.

(Grazie per il suggerimento Ennis85)

Gear da collezione (Ads)