Rumor: Disney è in modalità Full Panic

Per dirla nel modo più succinto possibile: la Disney è fregata in modo regale. Il loro servizio di streaming diretto al consumatore Disney Plus non è riuscito ad attrarre gli abbonati paganti e si prevede che costerà alla compagnia $ 1.1 miliardi solo nel terzo trimestre. A peggiorare le cose, la continua reazione a Covid-19 ha rovinato la loro generazione di entrate, costringendo la società ad assumere miliardi di debiti solo per coprire le operazioni.

Ora, per gentile concessione di Pesce pagliaccio TV, abbiamo imparato WDW Pro, una persona con un track record di grande successo con informazioni privilegiate, ha confermato che la società è in modalità panico completo.

Ovviamente, vi è la preoccupazione se i parchi saranno in grado di rimanere aperti poiché la Florida continua a generare numeri spuri. Questo non è il peggiore dei problemi della società ritrovati. Come ormai tutti sanno, Twitter è stato violato. Non è noto per quanto tempo il misterioso Kurt abbia avuto accesso agli strumenti di amministrazione di Twitter, ma la preoccupazione più grave è che la vera intenzione dell'operazione fosse quella di dirottare DMS.

Questa è solo la mia opinione di supercriminale, ma se ho catturato qualcuno dei miei servi che pubblicava informazioni sensibili su una piattaforma, i federali non dovevano lavorare sodo per accedervi. Bene, diciamo solo che non avrebbero bisogno di un curriculum dove stanno andando. È palesemente assurdo che la Disney non abbia istruito il personale chiave sull'importanza di non trasmettere informazioni sensibili attraverso canali non garantiti, ma secondo WDW Pro, è quello che stava succedendo.

Tieni presente che gli hacker avrebbero avuto accesso alla somma totale di tutti i messaggi personali mai inviati sulla piattaforma. Gli utenti possono eliminarli, ma le aziende li conservano per i loro record. Nel caso in cui la polizia o gli agenti federali vengano mai a bussare a cercarli.

Per contrastare questo, il team legale della Disney ha consigliato ai membri interessati di eliminare i loro account Twitter. Per quale effetto desiderato è sconosciuto. Per le informazioni sensibili che non vogliono è già disponibile. Elimina il tuo account non li aiuterà, e anche dopo aver eliminato l'account, i record saranno ancora nei sistemi di Twitter.

A complicare ulteriormente i loro problemi, l'amministrazione Trump e il governo degli Stati Uniti hanno iniziato a approvare una legislazione che vieta qualsiasi azione che danneggi direttamente o indirettamente i cittadini di Hong Kong o fornisca supporto all'amministrazione cinese nel farlo.

Mettendo la paura di Dio in Disney, il procuratore generale Barr ha dichiarato pubblicamente che il Dipartimento di Giustizia era pienamente consapevole che diversi membri del PCC stavano lavorando per la gestione di Disney Shanghai. Alcuni con targhe che proclamano orgogliosamente le loro alleanze sedute sui loro banchi.

Per aumentare ulteriormente i problemi della compagnia, nelle ultime 24 ore si è verificata una grave violazione della sicurezza su Twitter. Mentre i media si concentrano principalmente su uno schema di bitcoin che faceva parte dell'hacking di Twitter, Disney (e altre società) sono molto più preoccupati per il problema apparentemente vero che gli hacker avevano accesso a tutti i messaggi diretti sulla piattaforma per account verificati. Mi è stato detto che una piccola minoranza di persone all'interno della società E collegata alla società attraverso vari progetti attuali e precedenti potrebbe aver avuto informazioni all'interno di quei messaggi diretti che sarebbero dannosi. Disney Legal ha avvisato le persone che potrebbero aver avuto informazioni dannose nei loro Messaggi diretti di eliminare i loro account Twitter e almeno una persona di statura significativa ha scelto di farlo. A Burbank si teme davvero che gli hacker abbiano informazioni sull'azienda, sugli individui all'interno dell'azienda, ecc., Che sarebbe particolarmente spiacevole da rilasciare nella sfera pubblica.

Ma peggiora ancora ... anche nelle ultime 24 ore, l'amministrazione Trump ha lasciato il segno sulla Walt Disney Company. In primo luogo, c'è stato un ordine esecutivo nei confronti di Hong Kong che può assolutamente influenzare i dipendenti Disney e i piani aziendali della Disney. Gli avvocati della società stanno attualmente leggendo l'ordine esecutivo e chiedendo assistenza all'amministrazione Trump su come la società può evitare il sequestro di proprietà a causa del potenziale aiuto nel danneggiamento dei diritti democratici dei cittadini di Hong Kong con mezzi indiretti. A causa del linguaggio ampio e non specifico nell'ordine esecutivo, Hong Kong Disney potrebbe rimanere chiusa indefinitamente, indipendentemente dalla situazione COVID. Inoltre, in un discorso del 16 luglio, il procuratore generale Barr ha fatto notizia con un discorso in cui ha rivelato il numero di funzionari del Partito Comunista Cinese che lavorano nella direzione Disney di Shanghai, incluso il numero che hanno insegne comuniste sui loro banchi. Ciò ha provocato un'ondulazione attraverso la Disney Company quando si sono resi conto che la US Intelligence ha informazioni privilegiate sulle loro operazioni di Shanghai e sono abbastanza sicure da rilasciare tali informazioni. Questo mette l'azienda in un posto estremamente difficile: allontanarsi dalle richieste della Cina e tutto può essere preso come nella situazione della NBA ... agire nell'interesse della Cina e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti potrebbe ora venire a chiamare.

Ora due domande sorgono da questo rapporto. Il Dipartimento di Giustizia procederà con azioni legali contro la Disney e sono state prese delle Dms? Per la prima volta solo dirà. O il dipartimento di giustizia tenterà di intraprendere un'azione legale prima delle elezioni del 2020, o si fermeranno fino a quando non sapranno chi scriverà i loro assegni nel 2021.

Per quanto riguarda il DMS, Twitter ha confermato che sono state prese.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Twitter non ha specificato chi sono gli otto account o se il problema è isolato solo dagli otto account, quindi Disney potrebbe avere buone ragioni per farsi prendere dal panico.

Ragioni che non avrebbero se fossero semplicemente rimasti fedeli alla loro missione corporativa di produrre intrattenimento piuttosto che propaganda marxista. Se non avessero mai tentato di sovvertire le nostre aspettative, non avrebbero mai deriso o deriso i loro clienti, non avrebbero nulla di cui preoccuparsi in questo momento.