Last of Us 2 Vendite in calo dell'80%

Nella copertura precedente e nei commenti ho postulato che il risultato probabile per L'ultimo degli Stati Uniti 2 sarebbero state le forti vendite della settimana di lancio seguite da un massiccio calo simile ad altri giochi con grandi budget di marketing. Questa teoria è stata ora confermata dalle classifiche di vendita GfK nel Regno Unito, come riportato da GamesIndustry.biz. Il The Last of Us 2 ha visto un calo dell'80% delle vendite settimana dopo settimana.

L'industria dei giochi non si sbaglia sul fatto che non è insolito che le vendite diminuiscano di un margine significativo dopo una settimana inizialmente di successo. Ciò che viene omesso da questo tentativo di controllo dei danni è il fatto che ciò accade con giochi cattivi. Gears 5, come The Last of Us 2 è diventato il titolo più venduto sulla sua piattaforma. Dopo una fantastica settimana di lancio le vendite sono diminuite ed è diventata una delle vendite più basse Gears of War titoli nella storia del franchising.

Resident Evil 3 Remake lanciato a forti vendite solo per essere fuori classifica delle vendite la settimana successiva. Final Fantasy 7 RemakInizialmente abbiamo goduto di vendite di lancio altrettanto forti solo perché si aggrappava alle classifiche di vendita a causa della mancanza di concorrenza. Di conseguenza, Square Enix ha annunciato le espansioni future che hanno lo scopo di completare la narrazione saranno più piccole e rimarranno fedeli all'arco della storia del gioco originale piuttosto che continuare con la narrazione di alterazione del tempo trovata nella prima parte.

Mentre L'ultimo degli Stati Uniti 2 rimane in cima alle classifiche di vendita, lo deve a una mancanza di concorrenza. Se i volumi di vendita diminuiscono dell'80% ma il titolo non si sposta dalla sua posizione, ciò indica che il mercato stesso non ha spostato un numero significativo di prodotti quella settimana.

Andando avanti, Sony dovrà fare i conti con l'annullamento della reputazione di Naughty Dogs, The Last of Us franchising senza valore e con l'ira di quasi tutti i creatori di contenuti indipendenti. Creatori che non faranno alcun favore all'azienda, né tireranno pugni se la PS5 ha qualcosa di diverso da un lancio perfetto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.