Valve Permette a Black Lives Matter Troll Propaganda su Steam

La vita nera è importante

[Aggiornamento 7/24/2020:] Valve è ora perma-bannare gli utenti da Steam chi ha deriso La vita nera è importante.

[Articolo originale:] Torna indietro Giugno di 2018, Valve ha dichiarato esplicitamente che qualsiasi cosa "illegale o di trolling" sarebbe stata bandita dal negozio Steam. Eppure, due anni dopo hanno consentito a Social Justice Rogue's Black Lives Matter sul negozio Steam per $ 0.99, con il software che non è altro che otto minuti di troll su una singola schermata nera prima che ti butti fuori. Fondamentalmente, Valve ha rinnegato una delle poche regole chiarite che hanno stabilito per promuovere una società che utilizza un'organizzazione terroristica nazionale a scopo di lucro ... e trolling.

The non-game is basically just eight minutes and 46 seconds, the time they allege that it took for George Floyd to pass, even though it’s been reported that the officers didn’t kill George Floyd, an overdose did.

For those of you who don’t know, Floyd was saying he “couldn’t breathe” before he even made it to the ground, as detailed in the transcript from the bodycam footage taken from J. Alexander Kuenng, who wasn’t even white. You can read the full transcript over on the Star Tribune.

Entrambi The Gateway Pundit e Notizie naturali ha anche ribadito come Floyd abbia assunto un'overdose di Fentanil, che è una delle droghe più letali in circolazione. Era letteralmente un morto che camminava.

Tuttavia, la descrizione del pagina del negozio for the propaganda troll title reads…

“Black Lives Matter. is an extremely short, extremely minimalist “not-game” designed to evoke a sense of introspection in the player in regards to the recent tragedies happening in America. It’s also a statement: silence is complacency, and being able ignore injustice is a massive privilege. We all have a responsibility to—at the very least—sit and reflect on the issues facing our world today, even if that means taking a few minutes out of time we’d otherwise spend playing games.”

Per fortuna, la maggior parte dei giocatori ha apprezzato il titolo e lo ha deriso pesantemente nella sezione delle recensioni, dimostrando che non tutti sono creduloni come i liberali non istruiti delle città gestite dai democratici come San Francisco, Seattle, Portland o Minneapolis.




Per fortuna, come puoi vedere, molti utenti stanno cogliendo l'occasione per rivelare che i neri commettono il maggior numero di crimini negli Stati Uniti, uccidono il maggior numero di persone pro capite e che il crimine nero su bianco supera di gran lunga il crimine bianco su nero.

Centrists™ will likely try to justify or excuse this piece of propaganda being on Steam as they usually do, likely citing that it passed by Valve’s curators and they didn’t know that it existed, but given what we know now as to how Valve curates and bans games on Steam, it’s not possible for the game to be “blindly” approved.

Visual novel developers who have had their games banned note that they oftentimes have their titles banned once it comes time for Valve to review the store page. AppIDs are usually created months before, and as the game nears release or is entering into the marketing and promotion phase, developers will submit the promotional material, titles, banners, and screenshots for approval from the software curators at Valve. It’s in this process that appIDs are approved or banned, with many on the Lista dell'Olocausto Waifu finendo sul lato vietato del confine.

What this mean is that Valve deliberately allowed this trolling piece of propaganda onto the Steam store. In other words, the game’s release was on Steam was not an oversight on Valve’s part.

In effetti, se controlli il Voce SteamDB, l'appID è apparso per la prima volta il 16 giugno 2020, con le informazioni sul negozio caricate il 6 luglio 2020. È stato quindi approvato per il rilascio e ha ricevuto una data di lancio il 20 luglio 2020.

Basically, this just shows that Valve is okay with politically divisive trolling apps, just the same as they’re okay with discriminando gli sviluppatori indie asiatici.

(Grazie per il suggerimento Zombiemenstruation)