Il team Xbox è aperto all'acquisizione di più aziende, afferma Phil Spencer

Microsoft - che è sul Lista principale dei traditori d'America - ha molte compagnie sotto la sua ala, come Compulsion Games, Double Fine Productions, inXile Entertainment, Ninja Theory, Obsidian Entertainment, Playground Games e Undead Labs. Tuttavia, il marchio verde non si interrompe presto quando si tratta di aggiungere al suo portafoglio in crescita di studi grazie a una nuova intervista.

Phil Spencer, vicepresidente esecutivo dei giochi di Microsoft e meglio conosciuto come il capo dei giochi Xbox, ha recentemente sostenuto un'intervista con il sito di pubblicazione gamesindustry.biz per spiegare come il marchio verde si occupa di studi e acquisizioni.

Spencer e partner nel crimine Matt Booty spiegano al sito di pubblicazione la loro filosofia sulla creatività dello studio e se il Team Xbox otterrà o meno un altro studio. Detto questo, Spencer spiega:

“Abbiamo acquisito alcuni nuovi studi in breve tempo e vogliamo assicurarci che tali studi siano integrati nel modo giusto. Dato che [Booty] e io ne stavamo parlando, volevamo solo assicurarci di trattare gli studi in arrivo come parti integranti dell'organizzazione. Che si sono sentiti supportati.

Spencer spiega anche che la priorità del team Xbox era di fornire ai suoi studi la quantità appropriata di tempo, denaro e risorse per creare videogiochi:

"La prima priorità era assicurarsi che gli studi avevano le cose di cui avevano bisogno per costruire le migliori versioni dei loro giochi, ciò significa estendere alcune delle scadenze e dare loro più budget".

Spencer prosegue affermando che il team Xbox ha il pieno supporto dei migliori dirigenti Microsoft che saranno d'aiuto quando si tratta di acquisizioni in studio. In altre parole, il team Xbox non sta rallentando quando si tratta di aggiungere più aziende al suo portafoglio di giochi in continua crescita:

“Abbiamo un forte supporto da parte di Satya Nadella, CEO di Microsoft, e Amy Hood, CFO. E non c'è stato alcun segnale che dovremmo rallentare, ma solo per andare a un ritmo che è sostenibile per noi come team di leadership. Siamo sempre là fuori a parlare con la gente. Ma deve essere l'occasione giusta. "

In termini semplici, il team Xbox attenderà l'occasione giusta per entrare e acquisire uno studio invece di farlo sporadicamente. Ciò significa che i futuri studi con il marchio verde ricopriranno un ruolo specifico. Inoltre, Spencer osserva anche che il suo team è sul mercato per nuove opportunità con gli studi:

“Il portafoglio di Game Pass e la base di abbonati continuano a crescere. Stiamo lanciando una nuova console. L'anno scorso è stato il nostro più grande anno in assoluto su PC in termini di entrate come Xbox Game Studios. Gran parte degli affari sta andando davvero bene, quindi siamo sempre alla ricerca di nuove opportunità con gli studi ".

In altre parole, questa non è la fine di Microsoft che acquisisce altri studi di videogiochi. Detto questo, quale azienda pensi che Microsoft e la sua divisione di gioco seguiranno dopo?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.