Patreon perde causa legale costando alla società milioni

Se non hai seguito le notizie, come riportato su Cernovich.com, ecco un breve riepilogo degli eventi che hanno portato Patreon a perdere una battaglia giudiziaria e ora sono costretti a entrare in arbitrato con oltre un centinaio di sostenitori: tutto è iniziato quando Patreon ha deciso di deplattare il comico conservatore Owen Benjamin.

Benjamin ha suggerito ai suoi fan di fare causa / entrare in un arbitrato con Patreon per averlo bandito dalla piattaforma senza che lui abbia violato i loro termini di servizio. Oltre un centinaio di suoi fan hanno accettato la causa e si sono mossi per iniziare l'arbitrato quando Patreon ha rifiutato e li hanno portati in tribunale per evitare che si verificasse un arbitrato.

Dopo una serie di domande, Patreon ha tentato di intimidire i ricorrenti facendoli causa. Nel corso del contenzioso, tutte le mozioni di Patreon sono state eliminate, incluso un tentativo di applicare retroattivamente nuovi termini di servizio contro i ricorrenti.

"Non è possibile presentare un reclamo contro di noi per la sospensione o la chiusura dell'account di un'altra persona e si accetta di non presentare tale reclamo. Se si tenta di presentare un reclamo di questo tipo, si è responsabili per i danni causati, inclusi gli onorari e i costi degli avvocati. Questi termini rimangono in vigore anche se non hai più un account. "

Patreon ha riscontrato due problemi con questo cambiamento. Per quanto riguarda il caso, ai sensi della legge, solo i termini attivi al momento sono applicati a qualsiasi deliberazione. Questo è positivo perché significa che il governo non può renderti retroattivamente un criminale e quindi perseguirti per aver fatto qualcosa di legale al momento in cui lo hai fatto. Per Patreon e altre società, ciò significa che non possono ridefinire i loro termini di servizio per uscire da contenzioso o arbitrato.

In secondo luogo, a lungo termine, questa revisione significa che Patreon ha rimosso qualsiasi capacità degli utenti, siano essi creatori o abbonati, di avere rimedio contro le decisioni di Patreon. Nel regno della politica, questo è l'equivalente del governo che si impadronisce di beni, terreni o attività commerciali e ti dice di buttarti sulla sabbia. Senza sicurezza, le persone ritirano i loro investimenti da nazioni e piattaforme. Tempo, impegno e interazione sociale sono tutti investimenti che Patreon ha segnalato che possono e porteranno via senza rimedio. Inviare riverberi attraverso la comunità dei creatori, che considera sempre più Patreon come una responsabilità.

Se sopravvivono all'arbitrato in arrivo, è improbabile che sopravvivano alla fuga di talenti e sostenitori.

Non sorprende che il giudice abbia rimproverato l'applicazione retroattiva dei termini di servizio da parte di Patreon. Il risultato è che all'azienda è stato ordinato di sottoporsi ad arbitrato con oltre un centinaio di sostenitori. In California, l'arbitrato costa oltre $ 10,000 per istanza, e questo è prima della conclusione dell'arbitrato.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Durante l'arbitrato, può essere decretato che Patreon abbia commesso torture interferenze e ai richiedenti possano essere concessi danni e danni punitivi. Quest'ultimo è denaro extra assegnato per disincentivare gli altri dal compiere azioni simili.

Come minimo, Patreon sta cercando di perdere oltre un milione di dollari nella creazione dell'arbitrato e milioni nelle spese legali per far arbitrare i loro avvocati per loro conto. In effetti, questo è dannoso per l'azienda; sarà improbabile che metterà in ginocchio l'azienda a meno che durante l'arbitrato non vengano concesse somme sostanziali.

Come ogni azienda convergente, fino a quando Patreon non sarà completamente al verde, non aspettatevi che questo cambi i loro comportamenti censuranti in corso.

(Grazie per la punta: Kyoji Shirakani)