Brian Mitsoda, Ka'ai Cluney licenziato da Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2

Vampire The Masquerade Bloodlines 2

Il designer narrativo e frontman delle PR, Brian Mitsoda, insieme al direttore creativo Ka'ai Cluney, sono stati entrambi licenziati dallo sviluppo di Hardsuit Labs ' Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2. L'annuncio della loro partenza è stato fatto dall'editore Paradox Interactive sul Sito ufficiale in agosto 19th, 2020.

Nel post spiegano brevemente che Mitsoda e Cluney “non fanno più parte” del team di sviluppo e che hanno incaricato il consulente creativo Alexandre Mandryka di dirigere lo sviluppo creativo del gioco.

Nel post spiegano ...

“Il Lead Narrative Designer Brian Mitsoda e il Direttore Creativo Ka'ai Cluney non fanno più parte del team di Hardsuit Labs. Questa è stata una decisione congiunta presa dalla leadership di Hardsuit Labs e Paradox Interactive. "

Per quelli di voi che non lo sanno, Mitsoda è stato uno degli scrittori strumentali dell'originale Bloodlinese alcuni fan erano entusiasti del fatto che stesse lavorando Bloodlines 2. L'argomento è stato discusso nell'ultimo stream da Aquila reale infuria, Che è possibile controllare qui di seguito.

Tuttavia, in base alla citazione è ovvio che i capi di Hardsuit Labs e Paradox Interactive non lo volevano più nella squadra. Secondo IGN persino Mitsoda è stato colto alla sprovvista dalla notizia, dove è stato citato come dicendo ...

“Che questo sia stato uno shock per me è svenduto. L'orgoglio del lavoro, le aspettative dei fan e il supporto dei colleghi che hanno iniziato come fan mi hanno fatto andare avanti per questi lunghi cinque anni. E sono incredibilmente deluso e frustrato nel dire che è qui che finisce per me il progetto.

“Non facevo parte delle conversazioni che hanno portato alla decisione di ritardare la produzione e, per quanto ne so, non ci sono stati ritardi causati dallo sviluppo narrativo di Bloodlines 2. Sono fiducioso e orgoglioso del lavoro che io e il mio team abbiamo svolto. Quando quell'opera verrà vista e quale forma assumerà non mi è noto. "

Il licenziamento di Mitsoda e Kluney arriva poco dopo che Paradox lo ha annunciato Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2 era stato ritardato dalla fine del 2020 all'inizio del 2021.

Originariamente il gioco doveva essere rilasciato durante il primo trimestre del 2020 dopo essere stato rivelato all'inizio del 2019. Tuttavia, loro ha ritardato il gioco dal primo trimestre del 1 al quarto trimestre del 2020.

A metà agosto 2020 hanno quindi annunciato che il gioco era stato ritardato dal quarto trimestre del 4 all'inizio del 2020.

Il gameplay che hanno dimostrato finora è stato tutt'altro che impressionante, e la maggior parte di ciò che sappiamo del gioco lo è incentrato sulla politica di sinistra.

Chiunque abbia criticato il gioco per detta politica si è ritrovato bandito o censurato dai forum di Steam.

A questo punto con i creatori originali estromessi e Cara Ellison a capo della sceneggiatura - sì, la stessa Cara Ellison che si è lamentato abbastanza della scena dello stupro in Hotline Miami 2 che ha portato a essere censurato - non c'è speranza per Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2 risultando decente.

Quando la parte più importante della condivisione mentale del mercato di un gioco è incentrata sulla politica del risveglio, allora è un disastro in attesa di essere rilasciato.

(Grazie per il suggerimento di notizie durka durka e MaverickHL)