Tutti contano il gioco bandito da Steam insieme a Dev per "Trolling"

Valve ha infamemente consentito il Black Lives Matter riattivare l'app non di gioco sul negozio Steam Luglio 20th, 2020. Il gioco ha suscitato grande scalpore e ha persino portato a numerosi sospensioni dell'account e divieti della community. Alcuni di essi sono stati rovesciati e in seguito il gioco è stato rimosso da Steam dopo che lo sviluppatore ha ammesso di averlo fatto per rilasciare una dichiarazione politica. Bene, per il gioco Tutti contano, Valve non gli avrebbe nemmeno permesso di andare in diretta, affermando che il gioco stava “trollando” e così anche lo sviluppatore, vietando permanentemente sia il gioco che lui dalla piattaforma.

Se controlli la Voce SteamDB secondarie per un Tutti contano vedrai che il gioco è stato rimosso il 5 agosto 2020.

La descrizione del gioco ha letto ...

“Everyone Matters è un gioco di pianificazione immaginaria in stile romanzo visivo. Resterai a casa o parteciperai alla protesta, dipende solo da te. Pianifica le tue azioni per il mese, quindi prosegui con esse. Ma ricorda che le tue azioni avranno esiti diversi. "

La rimozione è arrivata dopo che Valve ha approvato la pagina dello store del gioco il 31 luglio 2020.

Lo sviluppatore di Tutti contano spiegato via e-mail ...

"Quindi ho visto il gioco Black_Lives_Matters su Steam e ho visto che era un timer di 8:46 minuti per $ 0.99, ed era come se potessi fare un gioco che è molto meglio e" tutti devono lavorare insieme "essendo un messaggio a posto. Così ci sono riuscito con pochi problemi, tempo e denaro dedicati, e persino i risultati sono stati raggiunti. Non ho avuto problemi a ottenere la pagina del negozio totalmente rivista e accettata e ho anche avuto una data di rilascio del 8/17/2020. Solo la build del gioco ha dovuto essere rivista e accettata, che senza risposta se non una e-mail automatizzata [...] "

Lo sviluppatore ha inoltrato l'e-mail e puoi vederne l'immagine qui sotto.

Se non riesci a visualizzare il messaggio, si legge ...

"Dopo la revisione, non saremo in grado di spedire il tuo gioco" Everyone Matters "su Steam. Mentre ci sforziamo di spedire la maggior parte dei titoli che ci vengono inviati, abbiamo scoperto che questo titolo è solo un gioco di troll. Questa app è stata vietata e non può essere riutilizzata.

"Anche il tuo account partner è stato bannato. La tua richiesta ci porta a credere che non vogliamo avere rapporti commerciali continui con te. "

La cosa interessante è che se controlli archivio della pagina di Steam, vedrai che c'è molto di più di un gioco lì di qualsiasi altra cosa presentata in Black Lives Matter non-gioco.

Nell'e-mail, lo sviluppatore ha continuato dicendo che le azioni di Valve parlano certamente delle loro affiliazioni politiche, scrivendo ...

“Se cercare di riunire tutti per lavorare insieme è solo una traina, credo davvero che abbiano una forte afflizione politica da una parte o dall'altra. Inoltre avevo già avviato un'altra app e in una fase prealfa iniziale e utilizzavo steamworks api per gli accessi, quindi se stavo "trollando" come si suol dire, perché diavolo vorrei sprecare altri $ 100 per rilasciare un altro gioco sotto lo stesso account partner. Ho risposto con un ticket di supporto che mi chiedeva se avrei potuto farlo rivedere da un altro membro dello staff, ma dovremo aspettare e vedere, quindi invece di pubblicare solo su Steam l'ho messo su itch.io con un "Banned From Steam Sale" a partire oggi."

Penseresti che se una società dovesse cadere da una parte sarebbe quella che promuove l'unità, la solidarietà e la pace. Invece, Valve ha mostrato la sua mano permettendo inizialmente un gioco sulla loro piattaforma sotto forma di Black Lives Matter che promuove omicidi, stupri, aggressioni, atti vandalici, rivolte e terrorismo interno.

Quanto a Tutti contano, puoi ritirare subito una copia digitale del gioco su itch.io pagina del negozio.

(Grazie per il suggerimento EM Dev)