Prince Of Persia: The Dagger Of Time è un gioco di fuga in VR multiplayer

Prince of Persia Dagger of Time

Ubisoft sta riportando il Prince of Persia franchising, ma non nel modo in cui pensi. L'ultimo capitolo della lunga serie non sarà più un platform d'azione-avventura in terza persona con combattimenti dinamici e una storia esotica. No. Invece, Ubisoft sta facendo rivivere il franchise con un'esperienza di escape room VR multiplayer per arcade VR.

La cosa divertente è che Ubisoft originariamente non voleva che la gente lo sapesse Prince of Persia: The Dagger of Time. Un giocatore appassionato ha notato il trailer mentre sfogliava l'app YouTube sulla sua console domestica, ma Ubisoft lo ha rapidamente rimosso dopo averlo pubblicato originariamente il 10 agosto 2020. Un giocatore ha bloccato lo schermo degli Stati Uniti, versione del trailer prima che fosse rimosso .

Tuttavia, Ubisoft ha anche caricato il trailer sui propri canali YouTube europei e quella versione del trailer è ancora disponibile al pubblico.

Puoi dare un'occhiata qui sotto, con attori dal vivo e un'anteprima di come potrebbe essere il gameplay nella prossima esperienza VR.

Come previsto, chi impugna il pugnale nel trailer è una donna che deve salvare convenientemente un maschio tozzo e maldestro. Coloro che hanno visto il trailer lo hanno giustamente svalutato.

Se ti aspettavi una rappresentazione maschile della serie ti aspettavi troppo.

This is Ubisoft we’re talking about here, where they have a Diversity & Inclusion department, where they promised to rimuovere i "comportamenti tossici"e dove richiesto workshop sulla diversità e l'inclusione per i loro sviluppatori.

Tutto questo stupido lavaggio del cervello di propaganda è evidente anche nei loro giochi reali, dove usano titoli come Beyond Good & Evil 2 a promuovere "diversità e inclusione" (che di solito significa anti-bianco) e dove trascorrono più tempo promuovere relazioni gay nei loro giochi che nelle relazioni etero, nonostante i primi rappresentino solo l'1.6% della popolazione.

In ogni caso, aspettati lo stesso livello di propaganda per il lavaggio del cervello Prince of Persia: The Dagger of Time nonostante il gioco sia un titolo di escape room VR.

(Grazie per il suggerimento Magnum Martell)