CDPR non ha il diritto di lamentarsi del contraccolpo

Prima di iniziare, va detto che questo articolo non giustifica in alcun modo minacce di morte, molestie mirate o minacce di alcun tipo. Anche se sarà contestato sulla base delle scelte di marketing che CDPR ha invitato questo comportamento su se stesso, ciò di per sé non rende il comportamento appropriato o accettabile in alcun modo.

Solo perché c'è una viltà da parte di un segmento che verrà discusso, non invalida le critiche legittime che l'azienda sta ricevendo sullo stato di dispiacere in cui è stato lanciato il gioco. CDPR ha avuto più opportunità di presentare il gioco come avrebbe funzionato su ciascuna piattaforma. Lasciando il giocatore a decidere se desidera preordinare il gioco con la consapevolezza che sarebbe orrendo su PS4 e Xbox One di base.

Allo stesso modo, CDPR ha dichiarato infamemente che non era loro responsabilità comunicare quali funzionalità erano state tagliate correttamente dallo sviluppo. Mettendo da parte argomenti legali di falsa pubblicità e doveri legali, come azienda, non possono lamentarsi quando le persone sono arrabbiate dopo aver acquistato il gioco aspettandosi le funzionalità X, Y e Z. Funzionalità che hanno detto sarebbero state nel gioco, quindi tagliate o messe da parte per DLC e ha rivelato questo fatto solo in un'oscura intervista o in un tweet più mancato.

Alcuni al momento del lancio si aspettavano ancora di essere in grado di acquistare più appartamenti in quanto era una caratteristica inizialmente pubblicizzata e un punto fermo del genere open-world. Successivamente hanno tagliato il film citando i problemi che avrebbe causato con la storia, che erano disposti a riscrivere per rimuovere i pronomi, e lo hanno menzionato solo in poche interviste oscure. Sono state inoltre descritte e rimosse dal gioco caratteristiche come gli investimenti aziendali e il trasporto di massa. Anche se c'è una notifica oscura, devo ancora incontrarla. Molti invece hanno preso il loro silenzio come una conferma della loro rimozione.

CDPR, come azienda, non può aspettarsi di comportarsi in questo modo e non ricevere un contraccolpo. Se la legge non fosse indietro di diversi decenni quando si tratta di videogiochi, sarebbero stati schiaffeggiati da molteplici indagini su frodi e false pubblicità in diverse nazioni per il loro comportamento. Dato che Sony sta emettendo rimborsi completi, è improbabile che la società trionferà in quelle indagini.

Questo, ovviamente, è il contraccolpo giustificato. Un altro gruppo, incoraggiato da artisti del calibro di Reset Era e dei media, ha preso di mira il personale molestatore di CDPR su ciò che considera un abuso dell'identità transgender. Non aspettarti nulla di sano da queste persone. Un gruppo dice di essere colpevole perché non c'erano abbastanza persone transgender nel gioco. Con l'altro segmento che diceva che stavano sfruttando l'identità trans avendone nel gioco.

Alcune persone che molestano gli sviluppatori rimbalzano avanti e indietro tra questi due, quindi queste non sono esattamente persone coerenti.

https://platform.twitter.com/widgets.js

https://platform.twitter.com/widgets.js

https://platform.twitter.com/widgets.jsQueste persone hanno molestato il Senior Designer Andrezej Zawadski al punto che si è volontariamente ritirato dai social media per alcuni giorni per decomprimersi e concentrarsi sulla sua salute mentale.

Tuttavia, sono persone corteggiate da CDPR prima dell'uscita del loro gioco. Queste sono persone per cui CDPR ha licenziato il proprio staff, ha riscritto la sceneggiatura rimuovendo i pronomi e ha fortemente assecondato la convinzione che avrebbe aumentato le loro vendite. A questo proposito, questi gruppi non hanno torto. CDPR non si preoccupa della loro agenda o ideologie. Li consideravano un veicolo per aumentare le vendite, come fa la maggior parte delle aziende. Hanno pagato a parole per evitare molestie, quindi in un certo senso sono colpevoli delle lamentele degli accusati.

Non è facile simpatizzare con un'azienda che ha invitato queste persone nel loro pubblico nonostante le ripetute dichiarazioni di queste persone che indicano che non avrebbero acquistato il loro gioco. Queste sono persone che hanno definito razzista il creatore di Cyberpunk 2077 nonostante fosse nero. Nessuna motivazione può essere offerta per invitare volontariamente queste persone nel tuo gruppo demografico, eppure CDPR lo ha fatto e ora deve affrontare la tossicità che portano.

Allo stesso tempo, la loro sofferenza è causata dalla loro arroganza e assecondamento. Non rende giustificabili minacce di morte, molestie mirate, doxing o altre cose estremamente vili. Forse CDPR trarrà una lezione da questo. Che dovrebbero comunicare adeguatamente con i loro clienti e far loro sapere che le funzionalità sono state tagliate o che alcune build non saranno belle come altre. Una lezione pratica, ma ancora più importante, la prossima volta che CDPR imparerà a non assecondare un gruppo di comunità tossiche che hanno meno interesse ad acquistare i loro prodotti di quanto rappresentano i rispettivi dati demografici.