Recensione di Eternal Radiance

Disclaimer: CD Key è stato fornito gratuitamente

Il frontespizio di Eternal Radiance non è niente di speciale. All'avvio del gioco, i giocatori vengono trattati con uno sfondo JRPG adorabile e fin troppo familiare con tre opzioni: Nuovo gioco, Opzioni, Esci. È uno schermo semplice che incarna l'essenza per eccellenza dei JRPG classici. Ero sparito quando la musica del titolo ha iniziato a suonare. Avevo ricevuto una notifica di pacco e mi alzai per ritirarlo dal mio portico quando la musica iniziò a suonare.

Non era qualcosa che potesse essere proclamato la prossima più grande colonna sonora o qualcosa di magnifico del genere. Ciò che incarnava, o meglio catturava, era il senso che i classici JRPG emanavano quando li avviava. Prima che si perdessero in lunghi filmati, introduzioni completamente animate e video musicali. In quel momento il pacco poteva aspettare, perché dovevo vedere cosa invocava questo senso di familiarità.

Come ho detto, il frontespizio non è qualcosa di speciale, ma questo è interamente il punto delle ambizioni dello sviluppatore. Eternal Radiance aspira a incarnare la classica essenza JRPG, e se non fosse per la mia conoscenza il gioco aveva appena lasciato l'accesso anticipato. Avrei giurato che ci fosse stata data una chiave per un classico aggiornato con porting dal Giappone.

Il buono

-combattimento solido

-stile artistico

-storia

caratteri ben arrotondati

-sistemi di facile utilizzo con tutorial disponibili

Il Bad

-ambienti RPG generici

-I menu presentano alcuni problemi che richiedono l'uscita dalla selezione per selezionare chi applicare

Il gioco può essere descritto come un incrocio tra un romanzo grafico con un'arte fantastica e un classico gioco di ruolo giapponese. Da non confondere con l'equivalente occidentale che rifiuta di lasciarti morire o di subire conseguenze per il fallimento. Il combattimento qui è brutale e apparentemente semplice.

C'è attacco leggero, attacco forte, quattro slot abilità / incantesimi, schivata, salta e blocco. Con un tempismo perfetto su blocco o schivata, ottieni un bonus al danno o alla velocità. Essendo un buon Goblin Slayer all'inizio della mia avventura, mi sono unito al primo gruppo di goblin con facilità. Dopo il secondo e il terzo gruppo, la conclusione è stata che l'attenzione di questo gioco era sulla sua narrativa con un combattimento decente. Moderatamente difficile, leggermente coinvolgente, ma niente di complesso.

Lo devo allo sciocco arrogante che ero. Quando raggiunsi il quarto gruppo di goblin che si aspettavano di più dello stesso, mi furono prontamente consegnati i denti. Armato della prescienza di cosa aspettarmi dai maghi, ho proceduto a strappare i miei denti appena impiantati e rimandarli alla schermata di gioco. In quel momento, la consapevolezza nascente che c'era dell'altro nel combattimento si aprì.

Non è qualcosa che sfugge alla semplicità. Invece, sfrutta la semplicità per concentrarsi sul fare combattimenti momento per momento. Devi strategizzare al volo, rimanere mobile, schivare gli attacchi quando i nemici iniziano ad apparire in gruppi più grandi. Lascia perdere la tua attenzione e, nonostante gli attacchi siano relativamente telegrafati, subirai rapidamente danni significativi. Schivare e bloccare sono facili e reattivi, con la mia preferenza per schivare e correre piuttosto che tempismo il blocco perfetto per il bonus di parata.

Spesso il combattimento può diventare noioso in un JRPG, poiché cadi nella routine di sparare le tue combo vincenti in modo così ripetitivo che potresti lasciare brevi istruzioni dettagliate e far sì che qualcun altro si faccia strada attraverso il combattimento per te. Eternal Radiance ti tiene impegnato, concentrato e oso dirlo, divertendoti mentre gli approcci vengono modificati al volo.

Divertimento, come ricordo il divertimento. Era bello, potenzialmente il prodotto della giovinezza o dell'ingenuità, ma qualcosa che arriva con parsimonia in una forma pura. Ma che dire della storia?

Ancora una volta, il gioco sorprende. In un primo momento, Celeste, il nostro personaggio principale che sogna di diventare un cavaliere a tutti gli effetti, sembra essere lo standard allegro, sa fare, protagonista motivato. Uno il cui viaggio sarà prevedibile, probabilmente divertente, ma nel complesso servirà da veicolo per spostare il gioco da un set all'altro man mano che i grandi segreti del mondo vengono rivelati.

Quindi superi l'apertura e scopri che è un personaggio a tutto tondo modellato dai suoi desideri e dalla sua educazione. Naïve al mondo e spesso cita le situazioni preparate dalla sua formazione. È funzionalmente goffa, ma in fondo è di buon carattere. Una buona natura che a volte è in conflitto con il mondo e la realtà.

Non in un "saremo il cambiamento che vogliamo essere", ma in una narrazione in cui le intenzioni si scontrano con le conseguenze. A un certo punto, Celeste vuole riportare in città preziosi cristalli per aiutare tutti. Un'idea che le viene prontamente detto metterebbe i minatori senza lavoro. Costringendola a considerare le ramificazioni delle sue buone intenzioni. Dopo di che, decide di riportarne due per aiutare nell'avventura. Il percorso narrativo non devierà in questo gioco al di fuori del sapore del personaggio e del completamento delle domande sulle opzioni, ma i personaggi trattano il loro mondo come se il reale portasse più credibilità di quanto hanno ottenuto i giochi di ruolo multimilionari.

È facile vedere come diversi personaggi vedono il mondo in modo diverso in base alla loro prospettiva relativa. Celeste non considera le sue azioni degne di celebrazione. È un cavaliere o aspira a esserlo. È cresciuta addestrandosi tra i migliori uomini e donne per combattere i mostri e recuperare artefatti. Ciò che ha realizzato è ciò che ci si aspetta da lei, da chiunque dall'Ordine Ashen.

Al contrario, la gente e la guardia della città che hanno lottato per mantenere il controllo della situazione sono in soggezione e vogliono celebrare il loro salvatore. Più che altro come scusa per festeggiare, ma come dice la guardia devi prendere le tue vittorie quando le ottieni. Quando Celeste vede le sue azioni come un fallimento imperdonabile da cui deve redimersi, i suoi superiori non lo fanno. Troveranno un'altra opportunità per lei di guadagnare il suo status di cavaliere. Quando lei decolla, Katrina, allenatrice e mentore di Celeste, rimprovera il capitano Zacharias di come lei sia esattamente come lui.

È rinfrescante vedere una leadership competente e stimolante, personaggi che interagiscono con il mondo in base alla loro percezione e comprensione e, cosa più importante, avere personaggi maschili non denigrati per elevare i personaggi femminili. Zaccaria è un leader gentile, comprensivo ma fermo che eleva coloro che lo circondano, dimostrando attraverso le sue parole e azioni perché è in grado di guidare un ordine cavalleresco.

Il pescatore scontroso non è uno stupido sciocco, ma un uomo con le sue opinioni sull'importanza della sua professione. Inoltre, ancora un brontolone. Così va con il resto del cast. Alcune di minore importanza ricevono solo un po 'di interazione, ma abbastanza per darti un'idea del personaggio.

Graficamente gli ambienti di combattimento sono del passabile stile JRPG. Niente di spettacolare, ma allo stesso tempo, per quanto avevo giocato, evitavano di cadere nella trappola di essere ripetitivi fino alla noia. Gamma di caratteri nella forma fisica, spesso adatta alla loro personalità. Celeste ha un bel viso imbronciato, così come molti altri personaggi femminili. Molti dei quali sono dotati di grande trama e "trama".

Come con qualsiasi gioco di ruolo classico, l'obiettivo è quello di diventare sempre più potenti man mano che ti fai strada verso ogni obiettivo di missione. Trovare ed equipaggiare attrezzature migliori è autoesplicativo. Ogni pezzo fornisce attributi statistici che aumentano il tuo attacco, magia o difesa. Con il sistema degli incantesimi, applichi ulteriori aumenti delle statistiche alle armi dalla carta degli incantesimi. Questi incantesimi possono essere rimossi o trasferiti e possono portare fino a quattro potenziamenti.

L'albero delle abilità è semplice, ma mi è piaciuto. Non ci sono dozzine di vantaggi inutili, potenziatori di stato senza senso, né è necessaria una laurea in matematica per determinare quali abilità prendere. Supponi di volere la magia, potenziare la magia. Le armi normali seguono quel percorso di abilità. L'albero delle abilità di difesa serve per schivare, bloccare e curare.

Le missioni e il combattimento ti danno esperienza per salire di livello. Con ogni livello che fornisce un punto abilità. Un sistema semplice e di facile comprensione che non cerca di ingannarti facendoti credere che ci sia un elemento profondo nel sistema di abilità del gioco.

In genere, ci sono molti aspetti negativi per controbilanciare la positività, ma a parte alcuni problemi di controllo del menu, non ce ne sono stati molti. Questo non vuol dire che questo gioco sia destinato a detronizzare tutta la concorrenza per il gioco dell'anno, anzi decennio. Tanto più che compie ciò che si prefigge di essere e per quello che è, è divertente.

Pensieri di chiusura

Eternal Radiance si presenta come un promemoria del perché i JRPG erano così divertenti. In molti modi semplici, il gioco utilizza questa semplicità per produrre complessità che è più della somma delle sue parti. Sebbene alcuni elementi della formula classica siano attenuati, porta anche tutti i difetti di un JRPG. Il combattimento può essere coinvolgente, ma è semplicistico. La morte può arrivare rapidamente e non sempre in modo equo, costringendo una ricarica e la perdita di progressi se non stai effettuando viaggi verso i punti di salvataggio.

Gli ambienti sono semplici ma funzionali. Abbastanza breve, non ti impantanano con la stessa stanza e il set di tessere a ripetizione. Chi ha familiarità con il genere trarrà molto da questo gioco e si divertirà. A chi non è familiare viene offerta un'esperienza accogliente che non si sacrifica per il bene dell'accessibilità.

Quando tutta la positività è stata detta e fatta, è ancora un classico JRPG. Se non ti piace il genere, è improbabile che tu sia influenzato da questo gioco.

Verdetto finale: Consigliato

Bandiere rosse: Nessuno.

-Descrizione del prodotto-

Sviluppatore:
Visualnoveler

Data di uscita
15 dicembre 2020 (Steam)

piattaforme:
Steam (Windows)
PS4
Nintendo Interruttore

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.