Com'era l'articolo?

1496690cookie-check8 giochi che non hai mai saputo sono stati ispirati dal mondo dei libri
News
4 marzo 2021

8 giochi che non hai mai saputo sono stati ispirati dal mondo dei libri

I videogiochi sono stati a lungo l'intersezione tra arte e intrattenimento e l'eredità dei libri che hanno influenzato i giochi suggerisce questa relazione. Un gioco deve raccontare una buona storia, quindi non sorprende che il mondo della letteratura abbia avuto molto da insegnare agli sviluppatori di giochi nel corso degli anni. Diamo un'occhiata ad alcuni giochi che forse non sapevi erano basati su libri fantastici.

1) La leggenda di Zelda

La serie di giochi di tutti i tempi Legend of Zelda ha catturato molti cuori, ma non importa quante avventure hai vissuto esplorando questi mondi pieni di enigmi, potresti non sapere che questa fantastica serie di giochi è stata ispirata da una figura letteraria.

Nel mondo letterario, c'è solo uno Zelda: Zelda Fitzgerald, la moglie di F. Scott Fitzgerald e un'autrice a pieno titolo. Zelda il creatore Shigeru Miyamoto ha spesso parlato di come Zelda Fitzgerald abbia formato l'ispirazione per la sua creazione di giochi ed è stato fortemente influenzato dal suo romanzo Salvami il valzer.

2) Lo stregone

The Witcher è un coinvolgente gioco di ruolo basato sull'azione apprezzato in tutto il mondo, ma in Polonia i personaggi dei racconti di Witcher sono altrettanto famosi da una serie di storie. The Witcher è nato come una raccolta di racconti che sono diventati romanzi completamente formati.

"Dopo l'adattamento di questi racconti in un videogioco best-seller, il mondo ha iniziato a prendere atto delle sue origini letterarie e la serie di The Witcher è stata tradotta in molte lingue in tutto il mondo", afferma Mark A. Dingman, scrittore di OXEssays che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi  Academized.

3) Eva parassita

Il raccapricciante gioco di sopravvivenza Parasite Eve è stato sviluppato in Giappone e segue il viaggio dell'agente di polizia Aya che combatte contro una pratica demoniaca che appare in forma femminile. Questo gioco spettrale è alimentato da una grande storia, quindi gli amanti del gioco non saranno sorpresi di apprendere che è basato su un libro. In effetti, Parasite Eve il gioco è il sequel spirituale di un romanzo con lo stesso nome, quindi per un po 'di retroscena su un gioco che ami, prendi il tascabile.

4) Anime oscure

La sfida di combattere fino alla fine di questo gioco super selvaggio è simile alla lettura di un racconto epico come Guerra e pace. La reputazione di Dark Souls come gioco hardcore lo ha reso amato dai veri giocatori. "I suoi mostri da incubo e l'ambientazione inquietante si ispirano a un manga giapponese chiamato Berserker", afferma Henry Hammond, esperto di giochi presso Boomessays che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi  Grad semplice. "La raccolta di questi fumetti rivela una straordinaria somiglianza nel design."

5) Operazioni speciali: la linea

2012 FPS Spec Ops: The Line appare come un classico sparatutto in un'ambientazione in tempo di guerra ricca di azione, ma i giocatori del gioco si immergono rapidamente in questo mondo grazie alla narrativa tesa e allo sviluppo del personaggio che unisce questo gioco. I creatori del gioco hanno attinto a un classico del genere coloniale: quello di Joseph Conrad Cuore di tenebra - quando hanno iniziato a creare quel tono minaccioso per cui questo gioco è noto.

6) BioShock

Il mondo distopico di BioShock si svela lentamente davanti agli occhi del giocatore, rivelando la morte contorta di una società capitalista degli anni '1920. Gli sviluppatori hanno tratto ispirazione per questa impostazione dal controverso classico di Ayn Rand La rivolta di Atlante e la filosofia dell'avidità, così come l'oscillante ambientazione degli anni '20 in cui era collocato Rand, si fecero strada nel gioco. C'è anche un cenno al libro attraverso il personaggio ricorrente Atlas.

7) Dr. Jekyl e Mr. Hyde,

Il gioco di Nintendo del 1988 Il dottor Jekyl e il signor Hyde è diventato famigerato come uno dei peggiori giochi di tutti i tempi: la sua trama complessa e il suo gameplay non interpretabile hanno significato che è stato un flop istantaneo che è diventato un classico culturale. L'ispirazione per il gioco - un romanzo vittoriano di Robert Louis Stevenson - potrebbe in qualche modo spiegare questo raro errore di Nintendo, poiché il lavoro di Stevenson non era più adatto all'adattamento del videogioco.

8) Il richiamo di Cthulhu

Questo gioco del 2018 è stato un potente sequel di un gioco precedente che ha solo accennato al mondo inquietante di Darkwater Island. Come suggerisce il titolo, questo sequel e la sua prima puntata sono stati fortemente ispirati dal lavoro di HP Lovecraft. In una serie di libri, Lovecraft ci ha presentato la mitica creatura Cthulhu e l'ambientazione di questi giochi è fortemente basata sui luoghi più inquietanti di Lovecraft.

Ecco qua: la connessione nascosta tra libri e giochi. I migliori giochi creano mondi coinvolgenti con personaggi memorabili: un mondo da favola da esplorare.

Lauren Groff è una scrittrice presso I migliori servizi di saggi che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi  Revisioni dei servizi di scrittura di incarichi. Ha pubblicato poesie e prosa in una varietà di luoghi stampati e digitali e si ispira alle intersezioni culturali tra arte, letteratura e gioco. È anche correttrice di bozze presso Servizio di assistenza per documenti di ricerca.

Altre News