Com'era l'articolo?

1649062cookie-checkJett: La riva lontana | OneAngryGamer Recensione onesta PS5
Giochi
18 ottobre 2021

Jett: La riva lontana | OneAngryGamer Recensione onesta PS5

In Jett: The Far Shore, c'è un piano per lavorare, ed è tempo di lavorare a quel piano. Mei ha appena lasciato casa, un villaggio appartato che parla molto di lei per essere stata scelta come l'anacoreta che farà parte di un gruppo di scouting per una spedizione spaziale diretta in un luogo chiamato "la riva lontana".

Il fatto che le persone di Mei stiano pianificando una partenza dal loro pianeta, uno che sembra pieno di inquinamento e industrializzazione dannosa, verso una destinazione lontana in quello che posso solo presumere sia un tentativo di sfuggire a un mondo morente è già una premessa intrigante. E voglio portare a termine quel piano, se non altro nella speranza che il processo sveli il motivo di quel piano. È un inizio intrigante per Jett: The Far Shore, un gioco di azione e avventura cinematografico che ti vede pilotare una nave da ricognizione attraverso più isole situate nell'oceano di un pianeta alieno.

Scaricare Zoom

Tuttavia, la storia vacilla nel fornire una resa narrativa avvincente e il gameplay è troppo restrittivo quando non si vola in aria. Ho visto il piano e ho scoperto il motivo del progetto, ma la mia soddisfazione in quel momento è stata in gran parte offuscata dal viaggio che ho fatto per arrivarci. La maggior parte di Jett: The Far Shore viene spesa facendo volare il tuo Jett, il tuo mezzo principale per navigare nel mondo di gioco e interagire con la sua fauna e flora.

Jett: La riva lontana

La nave scivola sopra il suolo, rispondendo in modo soddisfacente ai tuoi input mentre ti muovi in ​​avanti, e ci sono varie manovre che puoi tentare per dare un po' di slancio al tuo volo, come far saltare i tuoi booster per saltare gli ostacoli o invertire la tua spinta per andare alla deriva intorno agli angoli. Spingi la tua macchina troppo lontano e potresti schiantarti e danneggiare lo scudo o surriscaldare e arrestare il motore, conseguenze che possono lasciarti alla mercé degli elementi ambientali più difficili del mondo o di pericolosi predatori.

Monster Hunter Rise: OneAngryGamer Recensione onesta (Switch)

Quando si sorvola il mare aperto o attraverso le valli e le montagne delle isole, controllare il proprio Jett è una sensazione bellissima. Era sempre emozionante ricevere una nuova destinazione di volo e vedere che era lontana, sapendo che mi era stata data un'altra possibilità di spingere Mei's Jett: The Far Shore al limite e correre in aria, ammirando le immagini e i suoni come Sono andato.

Raramente i waypoint ti incoraggiano a correre contro il tempo (in rare occasioni, una creatura che insegue o un fenomeno pericoloso in avvicinamento ti incaricherà di correre avanti) poiché Jett è essenzialmente un viaggio casuale, ma è divertente scatenarsi ogni tanto e spingere te stesso. È esilarante eseguire una manovra con cui hai lottato prima che la tua crescente esperienza ti ricompensasse con il know-how per eseguire acrobazie sempre più emozionanti alla ricerca della tua prossima destinazione.

Raccogliere queste osservazioni è la chiave della storia di Jett, dopotutto Mei è un'esploratrice, ma portano anche il gioco a un'interruzione improvvisa. Spegnere il tuo Jett: la propulsione di The Far Shore che si libra lentamente intorno a uno spazio e scansiona tutto nelle vicinanze non è molto divertente. Non hai nemmeno bisogno di capire cosa nell'ambiente è abbastanza importante da controllare per estrarre il tuo scanner, e il gioco evidenzierà immediatamente ciò con cui puoi interagire intorno a te.

Jett: La riva lontana

Sarebbe stato bello capire che avrei potuto usare il mio Jett: i motori di The Far Shore per attirare e condurre il serpente d'urto verso un letto di piante infestato che poteva essere ripulito con una carica elettrica o che accendendo i miei fari Jett: The Far Shore potevo spaventare un bruto facendogli saltare e mangiare un gruppo di insetti cinguettanti che stavano svegliando la creatura su cui stavo cercando di intrufolarmi. Per tutto il tempo, le persone parlano con Mei per trasmettere informazioni, a volte riguardo ai tuoi obiettivi, ea volte per preparare il terreno per la storia che si sta svolgendo davanti a loro.

Sebbene le persone parlino in modo udibile e le loro voci e parole siano ascoltate, è tutto incomprensibile e puoi capire ciò che viene detto solo se guardi i sottotitoli, il che è un problema in questo caso. Tuttavia, ecco il trucco: leggere i sottotitoli e guidare è come provare a fare entrambe le cose contemporaneamente: è difficile (il che dovrebbe essere ovvio; c'è un'ottima ragione per cui alle persone non è permesso scrivere messaggi mentre guidano nel mondo reale).

La maggior parte delle volte, sarai costretto a mettere giù quello che stai facendo e ad aspettare che tutti smettano di parlare prima di poter continuare. Con la pratica, sai qual è la strategia e perché l'inclusione di Mei nella squadra di scouting è fondamentale. Ha osservato come le persone parlano del piano e il ruolo di Mei ti consente di scoprire di più sugli obiettivi del gioco.

Spacebase Startopia: OneAngryGamer Recensione onesta (PS4)

Jett: La trama di The Far Shore si basa molto sul suo ruolo di credente; tuttavia, è l'unico personaggio che non parla mai, lasciandoti senza alcuna idea delle sue motivazioni o sentimenti su ciò che sta accadendo a lei e ai suoi compagni. La sua intera personalità si basa sul fatto che tutti sono felici di averla a bordo e ha già dimostrato di essere il pilota più capace del gruppo.

Jett: La riva lontana

Gli amici e la famiglia di Mei iniziano a interrogarsi sul ruolo della loro società mentre si preparano a trasferirsi in questo nuovo mondo. È meglio provare Jett: The Far Shore quando sfrecci in aria e ti viene data la libertà di determinare come arrivare dove stai andando da solo, non quando ti muovi in ​​uno spazio e sei guidato attraverso ogni fase di un puzzle da qualcun altro.

Jett: The Far Shore Anche se la trama è strutturata in modo intrigante, la storia complessiva finisce in modo insoddisfacente, con il protagonista Mei che si sente troppo distaccato dalla storia e dai temi che sta cercando di esplorare a causa dei ripetuti eventi di quest'ultimo.

Altri giochi