Editoriale: Embargo non ufficiale dei media giapponesi

Embargo del Giappone

[Nota del redattore: Questo è un post da parte di Chaotic Thinker sulla recente censura e soppressione dei contenuti che si sta diffondendo nel settore dello sviluppo del gioco giapponese]

Per un po 'abbiamo ascoltato, o meglio leggendo, numerosi giganti dei social media vietare i media per il bene dei bambini e quello aree grigie legali sono apparentemente una cosa e quindi piattaforme come Steam e PlayStation hanno vietato e spesso molestato e maltrattato gli sviluppatori giapponesi in censurando e spesso distruggendo il loro lavoro e la fiducia della loro clientela a causa della crescente intolleranza della nudità nell'emisfero occidentale del pianeta. Continua a leggere “Editoriale: l'embargo non ufficiale dei media giapponesi”