Glixel a Rolling Stone si fa avanti mentre i numeri di divulgazione di Variety aumentano

Glixel

Se hai notato una forte mancanza di contenuti proveniente dall'esperimento di gioco di Rolling Stone chiamato Glixel, è perché il sito sta riducendo il supporto poiché alcuni dei principali produttori di contenuti sono stati spostati su Variety per coprire il ritmo dei giochi. L'ultimo post pubblicato su Glixel è stato nuovamente pubblicato 6 Aprile 2018, intitolato "Ecco cosa sta arrivando ai giochi estivi fatti in fretta". Da allora il sito non è stato aggiornato. Continua a leggere "Glixel a Rolling Stone si conclude mentre i problemi di divulgazione di Variety aumentano"

Rolling Stone chiude l'ufficio di Sanxenx Glixel, mette fuori squadra

Glixel GamerGate

Il giornalismo sui videogiochi non è riuscito a tagliarlo per l'ufficio Glixel che opera a San Francisco, California. La presa di gioco spin-off del Rolling Stone Magazine è stata recentemente chiusa e il team è stato licenziato. Continua a leggere "Rolling Stone chiude l'ufficio di San Francisco Glixel, depone il team"

Il giornalismo non etici Può costare Rolling Stone $ 7.5 milioni

"L'etica nel giornalismo" è stata presa in giro dagli appassionati e dai giornalisti dei media mainstream. Hanno mentito su #GamerGate definendolo una "campagna di molestie" basata su nient'altro che dicerie e diffamando chiunque volesse una migliore etica nel giornalismo dei media; pensavano di poter diffamare e diffamare la loro strada verso la fama, e che non importa quante menzogne ​​dicessero che sarebbero stati accettati sotto la bandiera della lotta per la giustizia sociale. Bene, Rolling Stone ha appreso il duro (e costoso) modo in cui essere un SJW e ignorare i fatti per spingere un'agenda, diffamarli e diffamarli, ha un costo ... un costo di $ 7.5 milioni di dollari. Continua a leggere "Il giornalismo non etico può costare a Rolling Stone 7.5 milioni di dollari"

Mail rivelano Editors Rolling Stone Knew UVA Ratto Story era falso

Il caso giudiziario che coinvolgeva la causa contro Rolling Stone per aver gestito la storia altamente diffamatoria riguardante un caso di stupro di gruppo presso l'Università della Virginia - una storia che si è rivelata falsa - ha preso una svolta interessante quando sono venute alla luce le e-mail che mostravano che l'originale L'autrice della storia, Sabrina Rubin Erdely, era andata da altri editori di Rolling Stone per contestare la veridicità della storia della vittima. Continua a leggere "Le e-mail rivelano che gli editori di Rolling Stone sapevano che la storia di stupro UVA era falsa"