Il fumetto di Jawbreakers non verrà pubblicato dalla stampa antartica di settembre [Aggiornato]

Jawbreakers Comic

[Aggiornare:] È stato portato alla nostra attenzione che Antarctic Press ha rinunciato al loro accordo di pubblicazione spaccamascelle nel mese di settembre. Diversity & Comics ha condiviso un post aggiornato dall'editore tramite un tweet su 11 maggio 2018, in cui hanno dichiarato ...

"Dopo un'attenta considerazione, è la decisione di Antarctic Press di non rilasciare la serie a fumetti Jawbreakers.

 

"La Antarctic Press è una strenua sostenitrice dei Diritti del Creatore e offre ai creatori la possibilità di mettere in mostra la loro creazione e di consentire a quella creazione di essere giudicata per i suoi meriti.

 

"Molte forze, molte delle quali dovrebbero essere viste con grande trepidazione su come agisce la nostra società, ci hanno portato a questa decisione. Non prendiamo questa decisione alla leggera poiché crediamo che ci debba essere una separazione tra "ART" e "ARTISTA" e che la separazione è stata offuscata nella nostra decisione.

 

"Apprezziamo tutti i nostri sostenitori e detrattori in questo processo.

 

"Grazie per aver trovato il tempo di leggere la nostra dichiarazione.

 

"Questa affermazione verrà rimossa in giorni 7."

Richard C. Meyer e Jon Malin hanno annunciato che realizzeranno una propria casa editrice per produrre fumetti non realizzati sotto l'influenza delle SJW chiamate Splatto Comics.

Meyer ha anche consigliato alle persone di non attaccare la stampa antartica per la decisione che hanno preso.


[Articolo originale:] Sarai in grado di raccogliere copie fisiche del spaccamascelle fumetto questo settembre, per gentile concessione dell'editore Antarctic Press. La casa editrice ha recentemente reso nota la notizia il 9 maggio 2018 quando hanno twittato che avrebbero gestito il fumetto realizzato da Richard C.Meyer di Diversity & Comics e dall'artista della Marvel Comics Jon Malin. Continua a leggere "Il fumetto di Jawbreakers non sarà pubblicato da Antarctic Press a settembre [Aggiornato]"

Jawbreakers Comic From Diversity and Comics Supera l'obiettivo IndieGoGo

Jawbreakers - Lost Souls

Richard C. Meyer ha parlato spesso di come entrare nel mondo della creazione di fumetti sul suo canale YouTube Diversity & Comics. Ha deciso di fare il passo successivo per ottenere i finanziamenti per il progetto andando su IndieGoGo per finanziare la graphic novel di 44 pagine per Jawbreakers: Lost Souls. Continua a leggere "Jawbreakers Comic From Diversity And Comics supera l'obiettivo di IndieGoGo"

Twitter sospende Image Comics Writer Following Defamatory Harassment Of Critic

Fumetti di immagine Michelle Perez

Michelle Perez è uno scrittore e creatore di Isola serie pubblicata da Fumetti di immagini. Perez ha molestato un critico di fumetti di nome Richard C. Meyer. Meyer gestisce un canale di recensioni di fumetti su YouTube chiamato Diversity & Comics. Molti degli scrittori e artisti millenari di fumetti di Marvel, DC e IDW non amano Meyer perché è anti-SJW e sottolinea molti dei difetti dei fumetti SJW sul suo canale. Quindi, vari professionisti del settore hanno molestato Meyer e hanno cospirato per prenderlo espulso dalle convenzioni dei fumetti, così come colluso con altri professionisti orientati a sinistra ottenere L'account Patreon di Meyer è stato chiuso. Continua a leggere "Twitter sospende Image Comics Writer in seguito a molestie diffamatorie nei confronti della critica"

Marvel, DC e altri scrittori di fumetti SJW hanno cospirato per molestare critiche al Comic Con

Capitan Marvel SJW

Un gruppo segreto di Facebook composto da DC, Marvel, Image Comics e altri scrittori, tra cui B. Clay Moore, Isaac Goodhart, Kelly Thompson e Taylor Esposito, ha rivelato che alcuni dei migliori talenti dell'industria dei fumetti stavano complottando per molestare il creatore del canale YouTube Diversity & Comics per le sue recensioni critiche che espongono al pubblico l'agenda SJW dell'industria dei fumetti. Continua a leggere "Marvel, DC e altri scrittori di fumetti SJW hanno cospirato per molestare i critici al Comic Con"