L'ex sostenitore di #GamerGate ha finto di essere una ragazzina, condannata per pornografia infantile

GamerGate di Jonathan Warden

Una ex figura in qualche modo prominente nella campagna #GamerGate per una migliore etica nel giornalismo dei media di nome Jonathan Warden ha finto di essere una lesbica caucasica di 19 anni di nome Hope McKenna. Warden ha una storia criminale di essere in possesso di pornografia infantile nel mese di ottobre di 2006. Warden è anche un trasgressore sessuale registrato nel Tennessee. Continua a leggere "L'ex sostenitrice di #GamerGate finse di essere una ragazzina, condannata per pornografia infantile"