Non dimenticare cosa è successo a Blitzchung

"Dove sei, Nick Monroe?" Telegramma/Minds/GAB/Parler. Ma soprattutto Telegramma.

SUPPORTO su Paypal e SubscribeStar.

È stata la tempesta perfetta. Allo stesso tempo, abbiamo avuto incidenti dalla NBA, dalla Blizzard Entertainment e da South Park, tutti colpiti dalla stessa controversia. Il problema della Cina. Ciò che rende questo significativo è il fatto che 1.) Ha fatto irruzione nel flusso occidentale di coscienza. 2.) I problemi di censura a portata di mano colpiscono sport, videogiochi e televisione. Il pugno di ferro di Xi Jinping non prende prigionieri. Jinping è il leader della Cina. Lo definirei il presidente, ma ha accumulato così tanti altri titoli di leadership secondari, che tutti si uniscono nel tipo di dittatore che ti aspetteresti da un regime oppressivo. Continua a leggere "Non dimenticare cosa è successo a Blitzchung"

Il governo cinese interrompe le proteste nazionaliste dopo che CCTV, Tencent e Vivo hanno sospeso le partnership NBA

Recentemente è venuto a conoscenza del pubblico quanti legami economici cinesi si sono fatti strada non solo nell'economia generale, ma anche nell'industria dei videogiochi. Solo pochi giorni fa Mark Kern rivelare come fu espulso dalla sua stessa compagnia per essersi rifiutato di prendere una bustarella. Tencent, il mega editore e pioniere della società cashless in Cina, possiede numerose società finanziarie tra cui: Ubisoft, Activision / Blizzard, Epic Games e Paradox Interactive. Le persone stanno solo ora iniziando a risvegliarsi con il modo in cui le multinazionali hanno venduto alla gente occidentale soldi cinesi che una volta venivano gratis, ma sempre più a costo di seguire la linea politica del governo cinese. Continua a leggere "Il governo cinese reprime le proteste nazionaliste dopo che CCTV, Tencent e Vivo hanno sospeso i partenariati NBA"

I segni di "Free Hong Kong" dei fan della NBA sono stati confiscati al Wizards Game

NBA Hong Kong

I fan che hanno partecipato a una partita dei Maghi contro i Loong Lions di Guangzhou presso la Capital One Arena di Washington, DC, sono stati confiscati dai segni di sicurezza. Perché? Perché uno dei cartelli diceva "Google Uyghurs" mentre l'altro diceva "Free Hong Kong". Continua a leggere "I segnali di" Hong Kong gratis "dei fan della NBA sono stati confiscati al gioco Wizards"