Una foresta di bugiardi per invogliare tutti e risparmiare nessuno

Ho atteso il tempo più lungo, solo poco più di un mese, per far apparire Foresta di bugiardi.

In realtà, tutto ciò che potevo sfruttare dalla sua presenza su Internet in quel momento era una vastissima serie di presunti panorami di gioco, qualcosa su una narrativa di gioco spesso illusoria e un'arte più evocativa. Continua a leggere "Una foresta di bugiardi per invogliare tutti e non risparmiare nessuno"