I piani di Edicola di Nerdette ritornano dopo essere stati sradicati e aver ricevuto minacce

Edicola Nerdettes

Tristan del Nerdette's NewsStand aveva recentemente preso un anno sabbatico dai social media e da YouTube dopo aver realizzato un video critico sul culto di Zoe Quinn e delle aziende che continuano a consentire a quel culto di esistere, come DC Comics, che ha ricondotto Quinn a lavorare sul Infetto: Deathbringer #1 fumetto con un crossover con Batman e Superman. Le critiche rivolte a Quinn, tuttavia, costano a Tristan la forma di essere preso di mira per le minacce e essere sradicato. Continua a leggere "I piani dell'Edicola di Nerdette tornano dopo essere stati sottoposti a doxing e ricevuto minacce"

DC Comics assume Zoe Quinn per Deathbringer Comic

Donna Troy

DC Comics ha pianificato una serie di fumetti spin-off basati su Il Batman che ride detto The Infected. Gli one-shot sono incentrati su vari eroi dell'Universo DC che sono stati infettati dalle tossine di The Batman Who Laughs Joker, e uno di questi eroi è Donna Troy, nota anche come Wonder Girl o Troia. Il fumetto si chiama The Infected: Deathbringere DC ha assunto Zoe Quinn per scriverlo. Continua a leggere "DC Comics assume Zoe Quinn per Deathbringer Comic"

Le voci #GamerGate e Zoe Quinn censurate nel dizionario urbano

Dizionario urbano GamerGate

[Aggiornamento 9/9/2019:] A seguito della pubblicazione di questo articolo, la voce "GamerGate" su Urban Dictionary è stata nuovamente aggiornata, come dettagliato in un archivio di 9 settembre 2019. Il riferimento alle formiche è stato rimosso e sono state invece aggiunte due voci per #GamerGate la rivolta dei consumatori. La voce di Zoe Quinn, tuttavia, è ancora assente dal Dizionario urbano.

[Articolo originale:] Urban Dictionary, il dizionario della cultura pop crowdsourcing, ha rimosso e censurato qualsiasi menzione della rivolta dei consumatori #GamerGate o Zoe Quinn. Questo è stato originariamente portato all'attenzione del sotto-reddit di Kotaku In Action, ma è stato rapidamente eliminato. Tuttavia, a ripubblicare su Kotaku In Action 2 assicurato che le persone fossero rese consapevoli della censura. Continua a leggere "#GamerGate e voci di Zoe Quinn censurate sul dizionario urbano"

I forum di Steam di Night In The Woods censurano ogni menzione di Zoe Quinn

Night In The Woods

Valve e i membri sopravvissuti del team di Infinite Fall sono andati sulla difensiva per proteggere il volto del marchio Night In The Woods su Steam nascondendo gli effetti delle recensioni negative che sono spuntate e censurando qualsiasi menzione di Zoe Quinn sui forum di Steam a seguito delle notizie su uno dei co-sviluppatori che si suicidano dopo essere stato accusato di abuso sessuale. Continua a leggere "Night In The Woods Steam Forums Censor Any Mention Of Zoe Quinn"

Alec Holowka commette suicidio a seguito delle accuse di #MeToo di Zoe Quinn

Night In the Woods

L'ex sviluppatore di giochi Alec Holowka si è suicidato a seguito di un comportamento illecito commesso da Zoe Quinn. Prima che si verificasse il suicidio, Holowka è stata prontamente licenziata dallo studio che ha realizzato Night In The Woods, un gioco sviluppato da Holowka, fondamentalmente è stato espulso dai circoli dell'industria dei giochi dopo essere stato etichettato come un violentatore da Quinn. Continua a leggere "Alec Holowka si suicida a seguito delle accuse di #MeToo di Zoe Quinn"

Night In The Woods Studio licenzia Alec Holowka a seguito di accuse di cattiva condotta sessuale

Night In The Woods

Sebbene non sia stata fornita alcuna prova del fatto che Alec Holowka abbia commesso qualsiasi tipo di condotta sessuale, le accuse di Zoe Quinn sono state prese al valore nominale e Infinite Fall, lo studio dietro Night In The Woods, ha deciso di licenziare Holowka dopo che le accuse sono venute alla luce. Continua a leggere "Night In The Woods Studio licenzia Alec Holowka a seguito di accuse di cattiva condotta sessuale"

85,000 di Kickstarter Project ha perso molto tempo fa, dice Zoe Quinn

Zoe Quinn Kickstarter

Nel mese di ottobre di 2016 Zoe Quinn e Chuck Tingle sono riusciti a mettere in sicurezza $ 85,448 per creare un gioco FMV live-action. Nel Agosto di 2018 Chuck Tingle ha affermato di non essere stato coinvolto nel gioco e che era tutto nelle mani di Zoe Quinn. Quinn aveva discusso brevemente del travagliato sviluppo del gioco lo scorso agosto durante una vacanza in Giappone. Da quando la campagna di crowdfunding è terminata, gli aggiornamenti sono stati sporadici e poco frequenti sulla pagina di Kickstarter, ma l'ultimo aggiornamento non è stato su Kickstarter ma su Twitter. Continua a leggere "$ 85,000 del progetto Kickstarter sono finiti molto tempo fa, dice Zoe Quinn"

L'intervista in modalità dea sull'orlo non riesce a rivelare le relazioni con Zoe Quinn

Modalità Dea

Durante tutto il tardo 2014, i giocatori si sono lamentati del fatto che i media avevano una relazione incestuosa con i soggetti che di solito coprivano. Anche se questa è stata una lamentela fondamentale di #GamerGate su 2014, alcuni sbocchi continuano a violare quella pratica etica standard usando le loro piattaforme per promuovere i loro amici e conoscenti. Continua a leggere "L'intervista di Goddess Mode On The Verge non riesce a rivelare la relazione con Zoe Quinn"

Backers Hound Chuck Tingle, Zoe Quinn per le risposte riguardanti il ​​ritardato $ 85,000 Kickstarter Project

Kickstarted In The Butt

Kickstarted In The Butt: A Chuck Tingle Digital Adventure è stato promosso come una collaborazione tra l'autore Chuck Tingle e Zoe Quinn di La depressione Quest fama. Il progetto è stato presentato a ottobre di 2016 ed è stato finanziato con la somma di $ 85,448. Continua a leggere "Backers Hound Chuck Tingle, Zoe Quinn per le risposte sul progetto Kickstarter da 85,000 dollari in ritardo"

Zoe Quinn viola le linee guida sui social media di DC Comics per inveire i repubblicani

Modalità Dea

Dopo aver recentemente firmato come creatore per la prossima serie DC Vertigo Comics Modalità Dea, Zoe Quinn ha deciso di sfidare i repubblicani in una serie di tweet acerbi. Continua a leggere "Zoe Quinn viola le linee guida sui social media della DC Comics per invadere i repubblicani"