Com'era l'articolo?

1511410cookie-checkWolfenstein 2: I nuovi attori colossi cercano di evitare l'atmosfera politicamente carica
Industry News
13 ottobre 2017

Wolfenstein 2: I nuovi attori colossi cercano di evitare l'atmosfera politicamente carica

I due attori principali per l'imminente Wolfenstein II: Il nuovo Colosso hanno recentemente parlato dei loro ruoli nell'imminente sparatutto in prima persona in realtà alternativa di MachineGames. L'attore Brian Bloom e l'attrice Nina Franoszek hanno parlato dei loro ruoli nel gioco e della navigazione nel panorama attuale in cui il gioco viene rilasciato.

Molte notizie hanno affermato che il gioco è ora caricato d'attualità in considerazione dell'ambiente politico di oggi, e questo ha portato i conduttori del programma di podcast Asino Con Aristi chiedere "dove è successo questo cambiamento?"

La realtà è che i media hanno reso il nazismo un tema caldo a causa del fatto che gli SJW etichettassero chiunque fosse in disaccordo con loro come "nazista". Non ci volle molto perché alcune persone adottassero il moniker per dispetto contro gli SJW o per la rabbia dei media che difendevano Antifa mentre attaccavano i nazisti.

C'è stato un salasso tra il marketing di Wolfenstein II: Il nuovo Colosso e la raffigurazione di ribelli simili ad Antifa nel gioco che tentano di abbattere il regime nazista ordinato e ben rappresentato che occupa l'America. Alcune persone hanno assegnato le immagini all'interno del gioco come un'allegoria dell'attuale direzione dell'America, causando un'enorme divisione tra le persone che affermano che il il gioco supporta i comunisti ed è contro i nazionalsocialisti.

Questa scintilla di polemiche è stata l'intera conversazione della città portando a Di Wolfenstein II rilasciareed è stata una domanda ovvia che Donkey Con Artists ha chiesto nell'intervista con Brian Bloom, che sta dando la voce a BJ Blazkowics.

https://soundcloud.com/user-298173117/ep-18-wolfenstein-ii-stars-brian-bloom-nina-franoszek-address-nazi-controversy

The Hollywood Reporter ha trascritto i commenti di Bloom su Di Wolfenstein II collegamento con l'attuale clima politico, dove ha spiegato in modo indiretto ...

"L'unica cosa [il nuovo gioco] ha in comune con qualsiasi cosa nella storia è che i nazisti sono dei cattivi, e spero e penso e pensato e lo facciamo ancora, siamo tutti d'accordo" [...] dietro la canna ed essere BJ e sebbene sia complesso, non è complicato. Attraverso il suo barile, la sua sensibilità e la sua diplomazia alimentata dalla cintura fanno del suo meglio per risolvere questo problema. È fantastico essere coinvolti in questo e ovunque si incroci con ciò che sta accadendo attualmente, non era quello che stavamo facendo o quello che stavo facendo quando ho messo i puntini ".

Bloom ha anche spiegato in seguito che questa versione di BJ non è come quella degli altri giochi. Bloom lo ha descritto come malconcio e distrutto, e con la sua anima logorata dai combattimenti, quindi ha bisogno dell'aiuto del gruppo eterogeneo di ribelli. Questo aspetto del gioco non andava bene a tutti, sapendo che l'eroe è paralizzato e non è più il guerriero apparentemente invincibile che era una volta. MachineGames, tuttavia, lo ha usato come un'opportunità per introdurre un cast multiculturale nel gioco che ha ricevuto molte reazioni contrastanti dalla comunità.

Tuttavia, Nina Franoszek, la protagonista femminile del gioco, ha anche spiegato la sua connessione con il gioco e la connessione del gioco con la politica della vita reale, raccontando al duo di podcast ...

“Mio padre è ebreo e mia madre è tedesca. In passato, c'era un generale tedesco da parte di madre e gli ebrei che cercavano di sopravvivere in Polonia da parte di padre, quindi l'argomento mi era molto vicino ".

 

“Ho fatto molte ricerche per capire il mio passato e sono stato ad Auschwitz e tutto il resto, ma come attore ciò che mi ha veramente convinto è stata la sceneggiatura. La sceneggiatura per me era molto simile a Bastardi senza gloria e mi è stata data l'opportunità di interpretare una sorta di personaggio di Cristoph Waltz come una donna con un ragazzo ".

I due stanno promuovendo il gioco in vista del rilascio, ma probabilmente non sarà facile con Bethesda che si farà in quattro per politicizzare Wolfenstein II: The New Colossus rilascio, creando molta divisione tra i giocatori e potenzialmente i consumatori. Vedremo come andrà a finire tutto questo quando il gioco verrà lanciato per PC, PS4 e Xbox One il 27 ottobre.

Altre novità del settore