Gli uomini hanno ucciso il riavvio di Charlie's Angels, secondo il regista sempre più nervoso

Come abbiamo precedentemente coperto  Charlie's Angel lanciato in un disastroso botteghino e guadagnato il suo giusto posto nella nostra lista Master Get Woke Go Broke. Con il tempo di elaborare il disastroso weekend di apertura, il regista ha avuto il tempo di riflettere su ciò che ha causato il fallimento del film in primo luogo.

Quale pensi sia stata la ragione principale del fallimento del film? Alcuni sosterranno che era suo agenda apertamente svegliata, mentre altri affermeranno che ciò è dovuto alla mancanza di lucentezza nella produzione, nella progettazione e nella sceneggiatura. Lo attesterò perché oltre alle due precedenti la maggior parte delle persone ha scoperto che questo film era uscito quando tutti lo prendevano in giro per aver fallito.

Come sottolineato da Geek e giocatori e Cheat Sheet, secondo Elizabeth Banks, regista, produttrice e scrittrice del film, nulla di tutto ciò è entrato in gioco per il fallimento del film. È stato perché “UOMINI!”, Che credo sia vero, come ricordo agli incontri patriarcali regionali, abbiamo avuto discussioni rigorose a seguito dell'argomento su chi è il waifu della settimana se avessimo bisogno di fare qualcosa per gli angeli di Charlie. Ricordo ancora come metà di noi è stata costretta a chiedere: riavvio di cosa adesso?

Ovviamente ciò non è accaduto, ma il modo in cui parla Hollywood penseresti che ci fosse una cabala che controlla tutti gli uomini chiamati Il Patriarcato. Probabilmente gestito da "The Man", la cui esistenza trapelò in Undercover Brother.

Rispondendo alla domanda sul perché incolpa del fallimento del film, e ovviamente non essendo lei, entra in un monologo sconclusionato di cattivi.

“Gli uomini andranno a vedere un film a fumetti con Wonder Woman e Captain Marvel perché è un genere maschile. Quindi, anche se quelli sono film sulle donne, li inseriscono nel contesto di alimentare il mondo dei fumetti più grande, quindi si tratta di sì, stai guardando un film di Wonder Woman ma stiamo creando altri tre personaggi o ri-istituendo "Justice League". "

Come una malvagia cattiva di Hollywood, la sua monologa ridondante continua dove rivela il punto cruciale del suo piano sinistro!

Energia!

“A proposito, sono felice che quei personaggi abbiano successo al botteghino. Ma abbiamo bisogno di più voci femminili supportate dal denaro perché questo è il potere. Il potere è nei soldi. "

A questo punto Hollywood sta diventando una caricatura dei suoi stessi criminali. Se dovessi chiedere alla gente se l'ultima citazione è stata detta da un cattivo o regista di Hollywood, molti probabilmente indovinerebbero il cattivo. Per quanto esilarante si sia scoperto, è importante ricordare che è di questo che si tratta per queste persone. Denaro e potere. A loro non importa della diversità, non si preoccupano della rappresentanza femminile, vogliono solo più soldi e più influenza per se stessi. Eppure non sono abbastanza intelligenti da non rivelare il loro piano generale e tanto meno realizzarlo effettivamente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.