I punti vendita confermano falsamente il seguito degli antenati in fase di sviluppo

Boomer flashback con me: molto tempo fa il giornalismo di gioco era composto da personale ed era gestito da persone appassionate di gioco quanto gli sviluppatori pensavano di creare giochi. Era un settore guidato dalla passione da cima a fondo. Oggi la gente direbbe "nonno sicuro", ma giuro che era vero. Non che biasimo nessuno per averlo dubitato. Che dire con i giornalisti di giochi oggi non essere in grado di giocare ai videogiochi.

Il risultato è una domanda incessante di videogiochi sempre più facili da soddisfare per il loro noob come ... Voglio dire il pubblico generale che potrebbe non essere così abile. Fino a quando, ovviamente, la loro modalità facile diventa così facile da insultare. Quindi, per guadagnare credenziali di strada, se ne lamentano.

Oltre a non poter giocare ai videogiochi, anche i giornalisti sembrano avere difficoltà a comprendere la lettura. Durante un'intervista con Xbox Magazine Assassin 's Creed creatore, Patrice Desilets ha discusso di argomenti che vanno da Antenati al suo tempo con Assassin 's Creed serie insieme alle sue impressioni su dove si trova oggi.

Durante l'intervista, ha indicato che lui e il suo studio non stavano attualmente lavorando a un Antenati Continuazione. Anche se è rimasto vago riguardo a ciò a cui stava lavorando, ha dichiarato che non sarebbe così oscuro in termini di come lo suoni come la versione originale di Antenati era.

“In questo momento sto scrivendo il mio prossimo gioco, e perché non è oscuro come Antenati in termini di soggetto, dovremo spiegare alcune parti del gioco man mano che troviamo l'aspetto narrativo di quel titolo. "

Quando gli veniva chiesto direttamente se la compagnia stava realizzando un sequel, rispondeva con il tipico “no”, ma un giorno potrebbe accadere. Questa è la citazione che tutti i punti vendita hanno utilizzato come prova che il sequel era in fase di sviluppo. (Enfasi in grassetto corsivo aggiunta nella risposta)

Una volta hai detto di aver immaginato Antenati come la prima parte di una trilogia. Hai ancora il desiderio di creare tre giochi di Antenati? I sequel vedrebbero i primati evolversi gradualmente in homo sapiens?

Di sicuro. Non abbiamo attraversato tutta l'evoluzione umana, quindi ci sono ancora alcuni anni per affrontare i sequel lungo la strada, perché il gioco finisce circa due milioni di anni fa, quindi abbiamo ancora due milioni di anni per coprire alla fine... quindi vedremo. Vedremo se faremo [un sequel] in futuro. Sulla carta, sulla lavagna di progettazione, è fatto. Ora è solo questione di vedere quando lo faremo.

Non so di te, ma è abbastanza conclusivo che non stia accadendo. Forse ha qualcosa a che fare con le scarse vendite, le recensioni mediocri, o forse hanno una commissione per un altro progetto. Al momento, indipendentemente dal motivo, è chiaro che il gioco non è in fase di sviluppo attivo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.