Com'era l'articolo?

1488930controllo dei cookieNessun preordine per PS5 a breve, secondo il responsabile marketing di Sony
News
2020/07

Nessun preordine per PS5 a breve, secondo il responsabile marketing di Sony

Tutti aspettano la grande rivelazione su quanto costeranno le console di prossima generazione. Entrambi i produttori, nonostante le continue voci di annunci imminenti, si sono ostinatamente rifiutati di rivelare quando riveleranno il prezzo del loro nuovo hardware. Tutto ciò che si sa è che entrambe le console di prossima generazione presenteranno due versioni: una console solo digitale e una tradizionale.

Una voce che circolava in alcuni circoli dei social media ha spinto i consumatori entusiasti a iniziare a mettersi in fila fuori dai negozi per proteggere la propria console per il lancio. Dato che Sony ha annunciato una produzione limitata per il primo anno di vita della PS5, ciò non è così insensato come potrebbe sembrare. Tuttavia, molti probabilmente preordineranno semplicemente online ed eviteranno il fastidio delle code.

Come un record che si ripete, le voci si sono rivelate false, lasciando molti delusi e curiosi di sapere quando Sony o addirittura Microsoft avrebbero annunciato quanto costano le console.

Parlando con Geoff Keighley, il capo del marketing Eric Lempel ha confermato che la voce non proveniva da Sony o da chiunque fosse affiliato alla società. Rifiutandosi di fornire una data specifica per l'annuncio ufficiale, ha promesso che Sony non abbasserà il prezzo all'improvviso, lasciando le persone impreparate.

https://platform.twitter.com/widgets.js

A questo punto, sono pienamente convinto che la strategia di entrambe le società sia quella di aspettare che l'altra esca il più a lungo possibile per abbassare o eguagliare il prezzo della concorrenza. Una mossa pericolosa per Sony. Se Microsoft terrà una conferenza di successo il 22nd, durante il quale viene annunciato il prezzo, eguagliare il prezzo sarà umiliante per l'azienda.

Si dice che Microsoft abbia il vantaggio sui prezzi per la prossima generazione. Ciò è dovuto interamente alla società proprietaria della produzione, mentre Sony ha dovuto competere con altre società per i componenti, aumentandone i costi.

Con il lancio festivo alle porte, è improbabile che la nostra attesa sarà molto più lunga.

Altre News