Com'era l'articolo?

1455170controllo dei cookieE3 2017: Genesis Alpha One ti consente di creare habitat spaziali e combattere gli alieni
Media
2017/06

E3 2017: Genesis Alpha One ti consente di creare habitat spaziali e combattere gli alieni

Genesis Alpha One è il prossimo roguelike, sparatutto in prima persona, simulatore spaziale di costruzione di basi per PlayStation 4, Xbox One e PC. Era uno di quei giochi nascosti annunciati durante l'E3 che la maggior parte delle persone si è persa perché erano troppo occupate a sbavare su tutti quegli altri giochi come Noi Wuz Kang: Origini, Papà della guerra, Diversità: la conferenza più Il tuo portafoglio è il nostro destino 2.

Un trailer di gioco intervallato da un po' di meraviglia cinematografica Genesis Alpha One è stato reso disponibile, mostrando Team17 e il prossimo titolo di Radiation Blue, offrendoti poco più di due minuti di occhiata al gioco. E se devo dirlo io stesso (e non c'è nessuno qui che mi impedisca di farlo), penso Genesis Alpha One sembra piuttosto impressionante.

Genesis Alpha One sembra essere un po' di Supnautica, un poco di Selezione naturale e un po 'di FTL fuso in uno solo.

Puoi creare il tuo habitat spaziale personale come mezzo di sopravvivenza. Non solo, ma sei anche responsabile di riempirlo di vita vegetale in modo da poter generare ossigeno, creare laboratori di ricerca in modo da poter costruire nuove cose e persino clonare creature per aiutarti durante la battaglia.

L'obiettivo principale del gioco è portare la USS Genesis in missione per salvare l'umanità, che è sull'orlo dell'estinzione. L'obiettivo è trovare un nuovo pianeta e popolarlo.

Lungo il percorso, tuttavia, i giocatori incontreranno vari alieni ostili e ostacoli che cercheranno di impedire il progresso.

Il gioco funziona su Unreal Engine 4, quindi puoi ovviamente dire che sembra abbastanza decente. Non so come funzionerà su Xbox One o PS4 in tempo reale, ma sembra che potrebbe essere una vera delizia per i giocatori PC.

Non è stata ancora fissata alcuna data di rilascio, ma puoi tenerti aggiornato sui progressi visitando il sito sito ufficiale del Team17.

altri media