Impegni delle Nazioni Unite nella polizia vocale

Ah, le Nazioni Unite. Quella vestigia che è nata dalle ceneri della lega delle nazioni ed è stata un bastione socialista sin dalla sua fondazione. Cosa ha perseguito l'organizzazione impotente ora? Sicuramente non è il pedofili che riempiono i suoi ranghi. Se lo stridio non cessasse mai. No, questa volta è in arrivo per l'utilizzo della lingua. Continua a leggere "Le Nazioni Unite si impegnano nella polizia vocale"

Lo stato schiavo vince la posizione sul Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite

Sega 17 di ottobre Eletti 14 nuovi membri al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite dopo una votazione a scrutinio segreto da parte dell'Assemblea Generale. Se segui i media mainstream probabilmente penseresti che la più grande atrocità contro lo spirito umano derivante da questo voto sia stata la vittoria del Venezuela a un seggio in consiglio. Il Venezuela, dopo tutto, è l'obiettivo non-Trump preferito dai media. E mentre la situazione è sfortunata e il Venezuela è senza dubbio lontano dal bastione dei diritti umani, essi sono più lontani dall'appuntamento più grave alle Nazioni Unite. Continua a leggere "Lo Stato schiavo vince la posizione nel Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite"

PlayStation collabora con le Nazioni Unite, un'organizzazione nota per stuprare i bambini, per promuovere l'agenda sui cambiamenti climatici

Sony Nazioni Unite

Le Nazioni Unite violentano i bambini. Stuprano da anni i bambini di tutto il mondo. Negli ultimi anni 15 sono stati scoperti molteplici casi di abuso sessuale di minori, con più di 1,700 accuse di abuso sessuale di minori emerse durante un Indagine di prima linea. Continua a leggere "PlayStation collabora con le Nazioni Unite, un'organizzazione nota per lo stupro di bambini, per promuovere l'agenda sui cambiamenti climatici"

La proposta CRC delle Nazioni Unite continua a incoraggiare il divieto di Lolis in Anime, Manga, Giochi

Monobeno

Il Comitato per i diritti dell'infanzia delle Nazioni Unite sta avanzando con la proposta iniziale che hanno avanzato di nuovo a febbraio di quest'anno. La proposta includeva una serie di suggerimenti agli Stati membri per migliorare i loro sforzi per frenare lo sfruttamento dei bambini. Uno di questi suggerimenti includeva il divieto di disegni di fantasia e materiale virtuale che conteneva persone inesistenti. Continua a leggere "La proposta CRC delle Nazioni Unite continua a incoraggiare il divieto di Lolis in anime, manga e giochi"

Agenzie di intelligence occidentali infiltrate Yandex con malware per spiare i dati degli utenti

Yandex Spying

Le agenzie di intelligence occidentali si sono infiltrate in Yandex e hanno piantato malware chiamato Regin. Lo scopo del malware era quello di raccogliere dati utente dal database del motore di ricerca Yandex. Il malware è stato trovato e rimosso dopo un mese. Continua a leggere "Le agenzie di intelligence occidentali si sono infiltrate in Yandex con malware per spiare i dati degli utenti"

Stati Uniti, Giappone, Austria Rebut la proposta delle Nazioni Unite di vietare gli anime

Wall Might - Loli Defense Force

La proposta della Commissione delle Nazioni Unite sul diritto del bambino per il Protocollo opzionale alla Convenzione sui diritti del bambino Febbraio, 2019 ha attirato molta attenzione da parte dei giocatori e degli appassionati di anime a causa del linguaggio usato nella bozza che indicava una guida per rafforzare la limitazione di disegni, cartoni animati, audio e opere scritte di finzione con "bambini" impegnati nello sfruttamento sessuale. Se la proposta venisse applicata, significherebbe ovviamente che molti anime, giochi e romanzi visivi sarebbero stati eliminati dall'esistenza. Bene, l'ONU ha pubblicato alcune delle risposte dei partiti, delle persone e delle organizzazioni statali, e alcuni paesi sorprendenti sono venuti in aiuto agli anime. Continua a leggere "USA, Giappone, Austria respingono la proposta delle Nazioni Unite di vietare gli anime"

Prostasia pubblica la confutazione del tentativo di U.N di criminalizzare gli anime mentre altre statistiche sullo stupro delle Nazioni Unite

Loli contro l'ONU

Un sacco di weebs, nerd di anime, lolicons, shotacons e artisti erano in armi sul progetto di bozza delle Nazioni Unite che avrebbe chiesto agli Stati parti di optare per una nuova iniziativa per fermare lo sfruttamento minorile. Anche se sembra una proposta davvero valida che potrebbe aiutare a portare i criminali allo sfruttamento dei minori alla giustizia, il problema è che la bozza di proposta ha travolto molti altri contenuti sotto la bozza, inclusi disegni, cartoni animati e materiale narrativo. Sì, ciò significa loli, anime, hentai, ecc., Ecc. Bene, la Prostasia Foundation, un'organizzazione per la protezione dei minori situata a San Francisco, in California, ha emesso una confutazione che stanno mandando all'ONU, al fine di portarli a vedi la luce. Continua a leggere "Prostasia pubblica la confutazione al tentativo delle Nazioni Unite di criminalizzare gli anime mentre emergono altre statistiche sullo stupro delle Nazioni Unite"

Ufficiale delle Nazioni Unite è stato arrestato per molestie adolescenti mentre la proposta delle Nazioni Unite continua a colpire Loli, Anime

ONU Loli

Il progetto di bozza dell'OHCHR delle Nazioni Unite per il Protocollo opzionale alla Convenzione sui diritti dell'infanzia è ancora vivo Sito web OHCHR. La bozza copre un maggiore controllo dello sfruttamento minorile, sia reale che fittizio. Sì, i media fittizi tra cui anime, disegni, loli, shota e cartoni animati sono esaminati in base alla proposta di maggiori restrizioni e divieti di accesso nell'ambito del progetto di proposta della commissione. I dettagli della proposta sono stati trattati in un articolo pubblicato di recente Febbraio di 2019. Continua a leggere "Ufficiale delle Nazioni Unite arrestato per aver molestato un adolescente mentre la proposta delle Nazioni Unite continua a prendere di mira Loli, Anime"

ProstAsia ospita la petizione per fermare le Nazioni Unite dal bandire disegni minori, anime, manga

Lettera modulo ONU

Il Protocollo facoltativo delle Nazioni Unite alla Convenzione sui diritti dell'infanzia (OPSC) della commissione CRC è stato sostanzialmente reintrodotto al grande pubblico come una bozza, con l'ONU, che chiedeva il feedback sulla proposta. La maggior parte di essa è in realtà finalizzata a frenare lo sfruttamento dei bambini nella vita reale e nel tentare di controllare la sollecitazione dei bambini. Tuttavia, una sezione di OPSC in realtà si concentra su disegni e cartonie il linguaggio chiarisce che vari tipi di anime, manga, doujins e opere d'arte sarebbero proibiti se alcuni partiti dello stato iniziassero a imporre l'OPSC. Continua a leggere "ProstAsia ospita una petizione per impedire alle Nazioni Unite di vietare disegni, anime e manga a minorenni"

L'ONU propone un'iniziativa per bandire Loli, Shota e Underage "Disegni e cartoni"

Loli Lure UN OPSC

Le Nazioni Unite hanno proposto un'iniziativa internazionale per tutte le parti coinvolte dello Stato per rafforzare le loro restrizioni e il divieto di sfruttamento dei minori e la proliferazione e diffusione di tali contenuti. Mentre sulla superficie questo può sembrare uno sforzo nobile, il divieto di detto materiale si estende anche alle immagini disegnate e animate, che potrebbero includere tutte le cose loli. Continua a leggere "L'ONU propone un'iniziativa per bandire Loli, Shota e i" disegni e cartoni animati "di minorenni"

Il WIPO negozia il tentativo di rendere l'appropriazione culturale illegale

Stanziamento culturale Horizon Zero Dawn

L'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale delle Nazioni Unite è stata convocata dai Guerrieri della giustizia sociale del governo inferiore per negoziare la possibilità di rendere illegale l '"appropriazione culturale". Continua a leggere "Il negoziato dell'OMPI delle Nazioni Unite per rendere illegale l'appropriazione culturale"

ONU Bans giornalista per indagare scandali di corruzione delle Nazioni Unite

A Matthew Lee della Inner City Press è stato vietato di entrare nelle Nazioni Unite a seguito di una presunta violazione dei media a fine gennaio, 2016. Dopo che un altro giornalista è riuscito a ottenere l'accesso di Lee nell'edificio della U.N a New York, gli è stato permesso di entrare, ma il suo accreditamento alla stampa è stato revocato e quindi ha "ridotto" l'accesso. Ma perché è stato davvero bandito dall'entrare nell'ONU? Bene, alcuni dicono che è perché Lee stava indagando sui molteplici casi di corruzione che coinvolgono membri delle Nazioni Unite, alcuni dei Peacekeepers delle Nazioni Unite e il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon. Continua a leggere "L'ONU vieta al giornalista di indagare sugli scandali di corruzione delle Nazioni Unite"